Valori

Cosa fare se mio figlio non mi rispetta. Mancanza di rispetto nei bambini


Sappiamo tutti che i bambini fin dalla tenera età hanno bisogno di limiti, e coloro che si occupano di stabilirli per la prima volta sono i genitori, che in alcune occasioni per vari motivi non sono in grado di stabilirli o mantenerli, il che è ancora più difficile.

Per questo, e forse a causa di alcune lacune o dell'assenza di limiti e norme, i bambini sembrano improvvisamente perdere il rispetto per i genitori. Ed eccolo che arriva il dubbio e la disperazione di molti genitori: cosa fare se mio figlio non mi rispetta? Ti diamo alcuni suggerimenti per provare a risolverlo.

A volte i dubbi ci assalgono: Potrebbe essere che mio figlio non mi rispetti o sto esagerando? Ecco alcuni comportamenti da bandiera rossa che sono un chiaro segno che i bambini stanno oltrepassando la linea del rispetto:

- Sfida i loro genitori eseguire ripetutamente e deliberatamente il comportamento che gli viene chiesto di smettere di fare.

- Chiedono che i loro desideri essere soddisfatto Subito.

Urlano e possono ferire in quello che dicono quando la loro attenzione è stata richiamata su di loro oi loro desideri non vengono seguiti.

Getta gli oggetti a terra o ad altri in segno di rabbia.

- Colpiscono o calciano ciò che è alla loro portata.

- Sbattono le porte.

- Minacciano .. ecc.

Tutti questi comportamenti cercano di attirare l'attenzione, che i loro desideri siano soddisfatti e alla fine dimostrano fino a che punto sono autorizzati ad andare.

Ovviamente più mancanza di rispetto è consentita, questo comportamento aumenterà rapidamente. Ecco perché i genitori dovrebbero reagire immediatamente e non lasciare che le cose vadano fuori controllo.

Ecco alcuni suggerimenti per fermare questi comportamenti in modo che i bambini non oltrepassino la linea del rispetto. La regola d'oro invariabile è: "dare l'esempio". Come genitore, tutti i comportamenti che hai avranno un'influenza diretta sui tuoi figli; Se riesci a gestire la tua rabbia in tempi di conflitto, mantieni la calma e non attacchi fisicamente o verbalmente i tuoi figli o altri, ti viene assicurata una buona parte del successo.

1. Sii coerente. A volte lasciamo che i nostri stati d'animo influenzino le nostre reazioni e non sempre agiamo allo stesso modo di fronte ai difetti dei nostri figli. Ad esempio, se siamo di buon umore o di fronte a persone, possiamo lasciar andare un comportamento che in un altro momento avrebbe ricevuto un importante campanello d'allarme. Questo confonde i bambini e rende il messaggio ambiguo. Cerca di rispondere sempre allo stesso modo e fai capire a tuo figlio che sta commettendo una mancanza di rispetto che non dovrebbe essere ripetuta.

2. Riparare il danno causato. I bambini devono imparare che le azioni buone o cattive hanno delle conseguenze e il modo migliore per farlo è "definirne una per il reato commesso". Ad esempio: riparare il danno, chiedere scuse, riflettere su quello che è successo, ecc.

3. Stai fermo. Una volta che hai parlato con lui e definito una conseguenza per il suo comportamento, assicurati che venga seguito e non cambiare idea.

4. D'accordo. È essenziale che i genitori concordino su come stabilire dei limiti. E se il bambino ha mancato di rispetto a mamma o papà, l'altro genitore in questione sostiene la sveglia e non lo sminuisce né fa squadra con il bambino. Se c'è un disaccordo, discuterne in privato, mai davanti al bambino.

5. Più comunicazione. Dopo un momento, quando le cose sono calme, "parla con tuo figlio" e fallo vedere con calma in cosa consisteva la sua colpa, perché la gravità e cosa ti aspetti da lui la prossima volta che succede qualcosa di simile.

Essere un genitore ha sicuramente le sue complicazioni, ma è comunque la migliore delle avventure!

Puoi leggere altri articoli simili a Cosa fare se mio figlio non mi rispetta. Mancanza di rispetto nei bambini, nella categoria Titoli in loco.


Video: Tre errori da NON fare con i propri figli. Filippo Ongaro (Gennaio 2022).