Valori

Piedi piatti per bambini

Piedi piatti per bambini



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il piede piatto È definito dall'assenza del normale arco della pianta del piede dei bambini. Senza questo arco, i bambini camminano con l'intera pianta del piede a terra, quando dovrebbero sostenere solo la punta, il tallone e il bordo esterno dei piedi. Non è un problema grave ma costituisce una delle richieste più frequenti dei genitori in ortopedia infantile.

È molto normale che i bambini abbiano i piedi piatti. L'accumulo di grasso, unito alla debolezza dei legamenti, fa sì che i piedi dei bambini non presentino l'arco sulla pianta. L'arco si sviluppa a mano a mano che i muscoli dei piedi del bambino si rafforzano. È solo dopo i 2 o 3 anni, quando il bambino cammina già da uno o due anni, che si noterà l'arco interno dei suoi piedi.

In alcuni casi i genitori possono vedere come appare l'arco solo quando il bambino sta in punta di piedi. E in altri, l'arco può essere visto solo quando il piede del bambino non è supportato. Sia un caso che l'altro non sono considerati normali, anche se il bambino non sente dolore.

Se il bambino ha dolore al piede, dolore alla caviglia o dolore alla parte inferiore della gamba, possono essere sintomi di piedi piatti.In questi casi, i genitori dovrebbero discutere i loro dubbi con il pediatra del bambino, che valuterà se il bambino ha bisogno delle cure di uno specialista o no. Una diagnosi corretta può essere determinata solo quando il bambino inizia a muovere i primi passi.

I piedi piatti dei bambini possono essere corretti con trattamenti semplici, basati sull'esecuzione di esercizi che favoriscono il rafforzamento dei muscoli delle piante dei piedi, come camminare a piedi nudi sulla sabbia, camminare in punta di piedi e talloni, effettuare movimenti circolari con le punte dei piedi, cerca di afferrare gli oggetti con le dita. Quando i piedi piatti sono molto accentuati e flessibili, può causare dolore ai bambini.

Oltre al dolore, i bambini con i piedi piatti possono provare crampi muscolari e altri fastidi, quindi si consiglia di portare il bambino da uno specialista in ortopedia infantile. In casi come questo l'ortopedico può, oltre agli esercizi, consigliare l'uso di plantari ortopedici o scarpe per ridurre il dolore.

Solo nei casi di piedi piatti rigidi che provocano dolore e alterazioni dell'andatura dei bambini, può essere consigliato un trattamento chirurgico da parte dello specialista. Finché le ossa dei bambini continuano a crescere, i piedi piatti possono essere curati. L'età massima per invertire questa condizione è di 15 anni.

Quando il bambino inizia, dai 9 ai 14 mesi, a volersi alzare da solo, ad appoggiarsi ai mobili e il più possibile a stare in piedi, è opportuno che tu prenda in considerazione alcuni consigli riguardanti le calzature che il bambino dovrebbe usare:

- Che la calzatura sia leggera e realizzata con un materiale poroso

- Che la suola della calzatura sia piatta, flessibile e che offra aderenza

- I lati della calzatura devono essere solidi

- La punta del piede dovrebbe essere quadrata e non stretta.

È preferibile che la caviglia sia libera e che tu cambi due scarpe prima che il bambino si lamenti che le sue dita premono davanti. È anche importante sapere che un bambino non dovrebbe essere costretto a camminare prima del tempo. Questo può essere un grande sforzo per lui e causare alcuni problemi.

Fonti consultate:
- Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti - Istituto Superiore di Sanità

Puoi leggere altri articoli simili a Piedi piatti per bambini, nella categoria Ortopedia e traumatologia in loco.


Video: Birtokba vették a kicsik a mezítlábas tanösvényt (Agosto 2022).