Valori

Quali sono i metodi migliori per far imparare a leggere i bambini con disabilità intellettiva


Non esiste un metodo esclusivo che favorisca imparare a leggere per gli studenti con disabilità intellettiva, anche se si potrebbe parlare di metodologie che promuovono l'apprendimento della lettura per tutti gli studenti, compresi quelli con disabilità intellettiva.

Ti diremo quali sono i due metodi di apprendimento della lettura più utilizzati, i loro vantaggi e svantaggi.

Studenti con disabilità intellettuale mostrano una grande diversità di caratteristiche. Per organizzare un po 'questa diversità, faremo affidamento su test psicometrici che misurano il quoziente di intelligenza (QI) e ci offrono risultati che ci consentono di classificare le diverse disabilità che i nostri studenti presentano in gradi di affettazione:

  • Leggera disabilità.
  • Disabilità media o moderata.
  • Grave disabilità

Questa prima differenziazione dello studente con disabilità intellettiva condiziona il suo possibilità di apprendimento lettura funzionale, sebbene non la determini.

Oltre al grado di disabilità dobbiamo avere altri fattori determinanti come la persistenza sul lavoro, la motivazione e lo sforzo personale. Questi elementi di compensazione non nascono dal nulla, ma da un complesso sistema di relazioni socio-familiari che costituiscono la personalità dello studente. Nelle aree in cui c'è affetto, accettazione reciproca, senso di responsabilità sul lavoro, sostegno e apprezzamento dello sforzo, è più facile raggiungere il successo.

Esistono due metodi per imparare a leggere: metodi analitici e metodi sintetici:

- Il metodi analitici partono da unità linguistiche con significato. Sono metodi deduttivi che prendono il loro punto di partenza dalla frase o dalla parola per riconoscerne gradualmente le diverse componenti.

- Il metodi sintetici Sono quelli che, partendo dagli elementi più semplici (sillabe e lettere), mirano al bambino a padroneggiare le strutture più complesse (parole, frasi e testi).

Sia i metodi analitici che quelli sintetici hanno vantaggi e svantaggi.

Vantaggio:

  • Rispondono al naturale processo di percezione.
  • Molto motivante per il suo significato e funzionalità.
  • Socializzatori: richiedono un rapporto interpersonale intenso.

Svantaggi:

  • Non consentono una classificazione sistematica.
  • Rendono difficile imparare nuove parole.
  • Lentezza nel processo di apprendimento.
  • Richiedono una grande specializzazione didattica.

Vantaggio:

  • Efficace con l'apprendimento del codice.
  • Promuovono l'articolazione.
  • Consentono una graduazione dell'apprendimento.
  • Favoriscono l'apprendimento individualizzato.

Svantaggi:

  • Non rispondono agli interessi dei bambini.
  • Richiedono la conoscenza della struttura del linguaggio nei suoi elementi più semplici.
  • Rendono difficile la comprensione all'inizio.

Difendere l'efficacia di un metodo rispetto a un altro implica non sapere come si sviluppa l'apprendimento della lettura. Non dovrebbe esserci alcun dibattito tra i due metodi, poiché entrambi hanno punti di forza e punti deboli. Allo stesso modo, non ci sono differenze tra bambini con sviluppo tipico e bambini con disabilità intellettiva nella scelta del metodo. È la conoscenza delle caratteristiche individuali di ogni bambino che ci guiderà nel decidere quale metodo di lettura sarà più adatto per l'apprendimento della lettura.

Puoi leggere altri articoli simili a Quali sono i metodi migliori per far imparare a leggere i bambini con disabilità intellettiva, nella categoria Formazione in loco.


Video: 25 marzo 2020. Webinar strategie visive per facilitare lapprendimento con il Centro Paideia (Dicembre 2021).