Valori

Cause della febbre di una madre durante l'allattamento

Cause della febbre di una madre durante l'allattamento



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Vedremo le principali cause della febbre durante l'allattamento, anche se per definizione la febbre è quella che supera i 37,8 ° C. Cercheremo di trattare tutti quei casi in cui c'è un innalzamento della temperatura corporea della madre che allatta. Secondo alcuni esperti, con la febbre il sistema immunitario di una madre che allatta reagisce migliorando la capacità protettiva del latte.

Cosa può causare o provocare febbre nella madre durante l'allattamento e quali effetti possono alterare la produzione di latte?

1. Aumento del latte
È un aumento significativo della vascolarizzazione del seno e di conseguenza i seni sono caldi, ingrossati e un po 'induriti per circa tre giorni. Può essere normale avere un po 'di febbre, meno di 38 ° C, ed è anche normale che, mentre il latte sale, il tuo seno sarà morbido dopo l'allattamento ma dopo pochi minuti sarà di nuovo duro.

2. Malattia comune
Un raffreddore, influenza o qualsiasi processo infettivo che in qualsiasi condizione può causare febbre. Le madri che allattano non sono immuni, con quello che presenteranno febbre se sono infetti.

3. Mastite
È un'area del torace che è rossa, indurita e calda, anche dolorosa al tatto o al minimo tocco di indumenti. Tremori, febbre superiore a 38,5 ° C (meno non è considerata mastite), disagio significativo, sensazione di debolezza, astenia e decadimento significativo. A volte la madre non si sente nemmeno in grado di tenere il suo bambino tra le braccia.

4. Ostruzione
Un'ostruzione si sente come un nodulo duro e doloroso in un quadrante di un seno, ma non è caldo o rosso. L'area più comune in cui si verifica di solito è nel quadrante superiore che tocca l'ascella. Può essere accompagnato da febbre lieve (temperatura inferiore a 37,8 ° C) e malessere. Ma se non è considerata mastite, poiché la disbiosi batterica coinvolta è lieve e può essere facilmente trattata.

5. Infezione delle urine
È abbastanza frequente che nell'immediato dopo il parto le madri abbiano un'infezione urinaria, che può causare febbre alta (più di 38 ° C). La causa è solitamente la disidratazione (dimentichiamo che dobbiamo bere molti liquidi, perché siamo "immersi" nella cura del nostro bambino); le manipolazioni dell'uretra durante il travaglio (le donne che optano per l'anestesia epidurale hanno un catetere vescicale ogni 4 ore circa per svuotare la vescica), le rendono più inclini alle infezioni urinarie.

La grande domanda che molte madri che allattano si pongono è: se ho la febbre, posso allattare? Non ci sono prove scientifiche che sia necessario sospendere il seno se la madre ha la febbre, nemmeno con la febbre alta.

In effetti, alcuni processi che causano febbre come la mastite si risolvono con lo svuotamento del seno e non c'è niente di più efficace che succhiare il bambino.

Per abbassare la febbre, puoi sempre contare su misure fisiche: toglierti i vestiti, bagni con acqua tiepida ... L'ibuprofene e il paracetamolo alternativi sono sicuri, abbasseranno la febbre e il disagio. I probiotici sono efficaci, in caso di infezione.

Esistono molti antibiotici e farmaci compatibili con l'allattamento al seno. Si consiglia di chiedere sempre al proprio medico prima di assumere antibiotici o altri medicinali.

Come raccomandato dalla pediatra Carla Estrada, una madre che allatta dovrebbe seguire alcune raccomandazioni prima di continuare ad allattare il suo bambino:

1. La madre o qualsiasi persona della famiglia al minimo sintomo o sospetto di coronavirus, si rechi dal medico per eseguire il test del virus.

2. La madre e tutti dovrebbero usare Mascherina n95 preferibilmente.

3. Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per 20-30 secondi.

4. Se la madre è molto malata e si sente molto male ad allattare, può spremere il suo latte e offrirlo al suo bambino, preferibilmente in una tazza, in una siringa o in un biberon, per evitare la sindrome da confusione tettarella / capezzolo. E in questo modo previene anche l'ingorgo mammario o la mastite.

5. Il bambino deve essere portato dal pediatra in caso di qualsiasi sintomo come tosse, rinite, febbre, pianto frequente, rifiuto del cibo o altri sintomi.

6. La madre deve mantenersi ben idratata e seguire una dieta sana ed equilibrata, abbondante soprattutto di frutta e verdura.

7. Non interrompere l'allattamento al seno.

Puoi leggere altri articoli simili a Cause della febbre di una madre durante l'allattamento, nella categoria Malattie - fastidio in loco.


Video: Gestire i piccoli problemi di allattamento (Agosto 2022).