Valori

Valori scout per ragazzi

Valori scout per ragazzi



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quando sentiamo parlare di scout, vengono in mente parole come campo, spirito di squadra o natura, ma poche persone sanno cosa questo movimento, fondato in Inghilterra da Robert Baden-Powell nel 1908, trasmette davvero ai bambini.

Scouting, che deriva dalla parola scouting, che significa esplorare, ha più di 40 milioni di membri in 165 paesi. Gli scout sono considerati un'organizzazione civile di natura educativa, senza scopo di lucro, apartitica o religiosa (sebbene nella loro legge sia menzionato Dio, è visto come un'entità generica valida per tutte le confessioni) e si ispira agli Obiettivi, Principi e Metodi del movimento scout.

I ragazzi devono essere fedeli alla cosiddetta Promessa Scout e alla Legge Scout. Ma cosa significa tutto questo, quali sono i valori degli scout per i ragazzi?

- Imparare facendo:Esplorazione e azione sono due valori crescenti per gli scout. L'azione si svolge attraverso il gioco e la sperimentazione. Tra le altre cose, gli scout imparano a fare capanne, a conoscere i minerali, osservare uccelli o insetti, preparare il menu per 15 giorni, svolgere le faccende domestiche o organizzare attività di solidarietà a beneficio dei più bisognosi.

- Coesistenza e socializzazione: Gli scout sono organizzati in piccoli gruppi in cui i bambini praticano la conoscenza personale e quella degli altri. La figura di un adulto li aiuta a partecipare al gruppo ea favorire la collaborazione tra queste squadre. In questa convivenza l'assunzione di responsabilità è essenziale.

- Amore per la natura: Gli scout promuovono il contatto diretto con l'ambiente, l'avventura e la vita semplice. Gli scout svolgono la loro attività all'aperto e sono assolutamente consapevoli del rispetto per l'ambiente e del risparmio sostenibile.

- Solidarietà e vocazione al servizio: Gli scout promuovono la solidarietà e la generosità con gli altri con il desiderio di costruire un mondo migliore. Negli scout i bambini imparano a lavorare in squadra, ma anche a trovare la propria strada e ad essere persone indipendenti.

Gli scout sono divisi in gruppi di età. Dal più piccolo al più vecchio troveremo castori, cuccioli, truppe, sculture e rover.

- I castori:I castori iniziano quando hanno sei anni, in prima elementare. I castori devono concentrarsi su: giocare con tutti, obbedire agli scouter (i monitor) e condividere il proprio con gli altri.

- Cuccioli: All'età di 9 anni, già al 4 ° grado della Primaria, i castori si trasformano in cuccioli e perdono il caratteristico fazzoletto degli scout. Ora devono guadagnarsi la sciarpa con il loro atteggiamento. Qui viene chiesto loro che oltre a giocare, obbedire e condividere, debbano sempre dire la verità. Un'altra massima dei Cuccioli è che "Il Cucciolo pensa prima degli altri". E hanno un'altra nuova missione, fare una buona azione per la giornata!

- La truppa scout: All'età di 12 anni (nel 1 ° anno di Secondaria) gli scout iniziano a far parte della truppa. Qui si tolgono di nuovo il fazzoletto perché è giunto il momento di adempiere la cosiddetta “Promessa Scout” che dice:

Prometto sul mio onore e con l'aiuto di Dio, di fare tutto ciò che dipende da me per:

  • Per adempiere ai miei doveri verso Dio e il mio paese.
  • Aiuta gli altri in tutte le circostanze.
  • Rispetta fedelmente la Legge sugli scout.

La legge sugli scout ha 10 articoli:

  • Lo scout attribuisce il suo onore all'essere degno di fiducia.
  • Lo scout è leale.
  • Lo scout è utile e disponibile.
  • Lo scout è amico di tutti e fratello degli altri scout.
  • Lo scout è cortese.
  • Lo scout vede nella natura l'opera di Dio e si prende cura e protegge animali e piante.
  • Lo Scout è obbediente, disciplinato e non fa nulla a metà.
  • Lo scout è coraggioso di fronte a pericoli e difficoltà.
  • Lo scout è economico, laborioso e attento al bene degli altri.
  • Lo Scout è pulito e puro, sano nei pensieri, nelle parole e nelle azioni.

Il motto di uno scout è "Sempre pronto!" È progettato in modo che i bambini abbiano in mente che in qualsiasi momento e circostanza devono essere preparati ad aiutare qualcuno in modo che in futuro possano servire meglio la società.

Le sculture:Gli scultori vengono inseriti quando hanno 15 anni (nel 4 ° anno di ESO). I ragazzi sono già pronti per attività, marce e sfide più dure. In questa fase imparano il valore dello sforzo e del sacrificio, fuggendo dalle lamentele.

I Rovers: Questa fase inizia all'età di 17 anni e il suo motto è "Servire". Questo è il grande obiettivo del metodo scout, perché come diceva il suo fondatore: "Il segreto della felicità è rendere felici gli altri".

Tutti questi valori favoriscono un'istruzione completa, completano l'educazione dei genitori a casa e servono anche per lo sviluppo personale per tutta la vita poiché, come dicono gli scout, "Scout un giorno, scout sempre".

Puoi leggere altri articoli simili a Valori scout per ragazzi, nella categoria Titoli in loco.


Video: Urli di Squadriglia e Reparto - Campo Estivo Fazzon di Pellizzano 2015 (Agosto 2022).