Valori

Segni che tuo figlio soffre di balbuzie infantile


È normale che molti bambini, l'80% secondo gli ultimi studi, abbiano un certo grado di mancanza di fluidità all'inizio del discorso e generalizzazione della parola tra 2 e 6 anni. Ciò è dovuto alla mancanza iniziale di coordinamento che può esistere tra il messaggio di ciò che si desidera trasmettere, gli articolatori che produrranno il messaggio e la sincronizzazione tra entrambi. È normale che questo sistema complesso possa non essere armonioso all'inizio, ma se continua più a lungo, potrebbe essere il momento di chiedere una seconda opinione.

Ti mostriamo cos'è il file segni che tuo figlio soffre di balbuzie infantile.

È comune e del tutto normale che i nostri bambini piccoli balbettino per un breve periodo di tempo, coordinando e sincronizzando il loro linguaggio e il loro linguaggio. Ma se questa usanza continua più a lungo, potremmo doverci chiedere:dovremmo andare da un logopedista?

Successivamente, ti offriamo gli indicatori più comuni di problemi tipici della balbuzie evolutiva Per escludere un possibile disturbo della balbuzie:

- Età: più piccole, maggiori sono le possibilità di recupero.

- Sesso: Studi recenti dimostrano che le ragazze hanno un carico genetico maggiore ma tasso di recupero più elevato favorevole dei bambini.

- Progressione: Se l'inizio delle diffluenze era più grave e, a poco a poco, diminuiscono, è una buona indicazione poiché normalmente la progressione indica un superamento.

- Contesto familiare: A livello genetico, sarà importante sapere se esiste una famiglia diretta con una storia di difficoltà di creep persistente e / o evolutiva.

- Periodicità: Se le difficoltà di scorrimento si verificano in modo intermittente piuttosto che persistente, è un ottimo segno.

- Recupero: In generale, i logopedisti specializzati nella balbuzie considerano un recupero precoce a 18 mesi, un recupero tardivo tra i 18-24 mesi e uno persistente dopo 36 settimane dall'inizio delle difficoltà.

- Percentuale di difficoltà: Per essere considerata difficoltà, c'è una scala minima del 3-10% dei problemi nel loro discorso abituale. Percentuali inferiori possono essere collegate allo stress.

- Movimenti fisici associati: Potrebbe essere che le difficoltà siano solo di natura uditiva o potrebbe essere così facile vedere i movimenti associati come i movimenti del viso, della testa o persino degli arti aggiunti. Questi ultimi sono solitamente sinonimo di maggiore gravità.

- Coscienza: È importante sapere se il bambino non è consapevole delle proprie difficoltà o, al contrario, se ne è consapevole e può aver associato sentimenti negativi (ansia, tristezza, insicurezza, ecc.).

- Tipi di diffluenze: semplici ripetizioni indicano una lieve difficoltà, mentre prolungamenti e blocchi indicano una maggiore gravità.

Ti consigliamo di riflettere sui precedenti 10 indicatori e se hai dubbi, rivolgiti a uno specialista per risolvere eventuali dubbi.

Puoi leggere altri articoli simili a Segni che tuo figlio soffre di balbuzie infantile, nella categoria Lingua - Logopedia in loco.


Video: Come aiutare un bambino che soffre di ansia e si sente insicuro? (Dicembre 2021).