Valori

Bambino che balbetta. Bambino balbettante


Il bambino che balbetta è un problema che può essere diagnosticato e trattato nelle prime fasi dello sviluppo del bambino. Una diagnosi precoce di questo disturbo consente di impedire che persista in età successive e persista nell'età adulta.

Secondo Fondazione americana della balbuzie, circa il 5% dei bambini attraversa un periodo di balbuzie della durata di sei o più mesi. Tre bambini su quattro che iniziano a balbettare riacquistano fluidità prima dell'adolescenza, lasciando solo l'1% con un problema cronico.

Secondo gli esperti, la balbuzie colpisce allo stesso modo sia i ragazzi che le ragazze, ma quando raggiungono l'età scolare, il numero di ragazzi che continuano a balbettare è da 3 a 4 volte maggiore del numero delle ragazze. I fattori di rischio che prevedono che la balbuzie diventerà cronica anziché scomparire da sola includono:

- Essere maschio

- Avere una storia familiare di balbuzie cronica

- Ritardo nello sviluppo dell'articolazione o del linguaggio - Balbuzie che dura da 18 mesi o più.

Al momento, nessuno di questi fattori di rischio sembra essere sufficiente da solo per prevedere la balbuzie cronica. Piuttosto si ritiene che sia l'accumulo o l'aggiunta di fattori che differenzia i bambini in cui la balbuzie va e viene da quelli in cui la balbuzie diventa permanente.

- Genitori del bambino con lieve balbuzie Non dovrebbero essere preoccupati o allarmati, i loro obiettivi dovrebbero essere, in primo luogo, creare un ambiente in cui il bambino sia a suo agio a parlare e, in secondo luogo, ridurre al minimo la frustrazione e l'imbarazzo. I genitori di bambini con lieve balbuzie dovrebbero:

1. Impara ad ascoltare pazientemente il bambino che balbetta.

2. Fai capire al bambino che accetta la sua balbuzie. Ciò consentirà al tuo linguaggio di svilupparsi senza aumentare lo stress o lo sforzo fisico che fai quando parli. Il bambino sentirà meno pressione quando parlerà.

3. Dai il buon esempio al bambino, parlando lentamente, con calma e rilassato.

4. Evita di correggere la lingua del bambino, arrabbiarti o dirgli di rallentare.

5. Motivate il bambino con commenti come "Abbiamo tutti difficoltà a imparare a parlare. Prenditi il ​​tuo tempo, molti bambini rimangono bloccati. All'inizio tutto è difficile, ma poi si risolve ”.

- I genitori del bambino con grave balbuzie dovrebbero chiedere aiuto a uno specialista per fornire un trattamento diretto al loro bambino. La balbuzie grave si verifica quando un bambino diventa ossessionato dal parlare bene o inizia a temere l'idea di parlare. In questi casi, i genitori dovrebbero:

1. Dovrebbero dare il buon esempio al bambino parlando più lentamente.

2. Dovrebbero comunicarti la loro accettazione nonostante la balbuzie, prestando attenzione a ciò che dici piuttosto che a come lo dici.

Poiché questo può essere difficile per molte famiglie, è preferibile farlo con l'aiuto di un logopedista esperto nella gestione della balbuzie. Il trattamento professionale per la balbuzie grave consiste quasi sempre nell'aiutare il bambino a superare la sua paura di balbettare insegnandogli a parlare più lentamente, in modo fluido e rilassato, anche quando balbetta.

Il trattamento si concentra anche sull'aiutare la famiglia a creare un'atmosfera di accettazione della balbuzie che renda facile parlare senza tensione. Come accennato in precedenza, alcuni logopedisti possono scegliere di insegnare ai genitori a eseguire da soli alcuni aspetti della terapia. In questo caso, chiederà loro di documentare attentamente le risposte del bambino al trattamento e seguirà da vicino il processo.

In generale, la diagnosi di balbuzie è quasi provvisoria e si basa sia sull'osservazione diretta del bambino sia sulle informazioni fornite dai genitori su come il bambino si esprime nelle diverse situazioni e tempi. Esistono due tipi di balbuzie, lieve e grave.

Il medico è di solito il primo a cui i genitori si rivolgono per chiedere aiuto. Il medico può consigliare i genitori e indirizzarli a un logopedista o logopedista quando ritenuto necessario. L'intervento nelle prime fasi del processo - intervento che può variare dalla terapia familiare e trattamento indiretto all'istruzione diretta - può essere il fattore cruciale per evitare che la balbuzie diventi un problema per tutta la vita. I dati di diversi programmi indicano che il tasso di recupero è considerevole se il trattamento viene iniziato in età prescolare.

La balbuzie del bambino dovrebbe diminuire gradualmente in frequenza e durata nel corso di un anno o più di trattamento. In alcuni casi, la balbuzie può scomparire completamente. I risultati che si ottengono dipenderanno dalla natura dei problemi del bambino, dalle altre qualità a suo favore, dall'abilità del logopedista e dalla capacità della famiglia di collaborare con il trattamento.

fonte consultata:
- Fondazione americana della balbuzie

Puoi leggere altri articoli simili a Bambino che balbetta. Bambino balbettante, nella categoria Lingua - Logopedia in loco.


Video: Balbuziente cerca lavoro 4 minuti di risate condiv (Potrebbe 2021).