Valori

Lascia che estranei tocchino il tuo bambino, sì o no?


Stai camminando per strada con il tuo bambino nel passeggino e incontri il tuo vicino di sopra. Si sporge da sotto il cofano e afferra le manine di tuo figlio mentre lo coccola. “Le sue mani saranno pulite?” Chiedi. Ti imbatti nel fornaio, che sente anche l'irresistibile bisogno di togliere il ciuccio, che ovviamente sveglia il tuo bambino dal suo placido sonno. L'ultima goccia è quell'amica di tua madre che cerca di prenderla in braccio ... 'Per favore, non toccare mio figlio!', Vuoi urlare

Come genitori, sappiamo che gli estranei che cercano di baciare, abbracciare e accarezzare i nostri bambini lo fanno con le migliori intenzioni. Pertanto, non vogliamo essere spiacevoli con loro, ma non vogliamo esporre i nostri piccoli a più germi del necessario o che disturbino il loro sonno. Sii gentile o cauto?

Sul nostro sito apriamo il dibattito: Dovresti lasciare che degli estranei tocchino il tuo bambino?

Come genitori, possiamo capire che nessuno può resistere al fascino del nostro bambino (siamo i primi ad essere totalmente ipnotizzati). Tuttavia, lo sappiamo Con i più piccoli bisogna adottare misure igieniche estreme per evitare il contagio. Non è conveniente per una persona che incontri per strada prendere in braccio e accarezzare il tuo neonato, perché non sai cosa ha fatto prima o da dove viene. Molte volte non siamo consapevoli dello sporco che portiamo o dei batteri che si sono accumulati sulle nostre mani dall'ultima volta che le abbiamo lavate. E l'ultima cosa che vogliamo è che tutti quei germi finiscano nel passeggino di nostro figlio.

Ma soprattutto, dobbiamo evitare di essere allarmisti; non accadrà nulla perché uno sconosciuto tocca tuo figlio. Anche se devi stare attento, non si tratta di essere radicali e cambiare marciapiede ogni volta che incontri qualcuno per strada. I bambini non possono essere tenuti in una bolla di vetro, anche se siamo tentati di farlo, perché prima o poi dovranno uscirne.

Ci sono molti genitori, soprattutto nuovi, che sviluppano una preoccupazione esagerata per i loro piccoli. Questo è il caso di quelle madri che soffrono di ansia postpartum e che hanno una visione esagerata dei pericoli che il loro bambino deve affrontare.

D'altra parte, oltre alla pulizia, c'è il rispetto per i genitori, che hanno il diritto di non voler esporre i propri figli a estranei. Molti di loro apprezzano lascia che gli estranei chiedano se puoi accarezzare nostro figlio prima di farlo.

I genitori sanno che quando qualcuno cerca di accarezzare o tenere in braccio nostro figlio, è con le migliori intenzioni. Quindi non c'è motivo di essere spiacevole quando si tratta di fargli capire che non vuoi che tocchi il tuo bambino. Questi sono alcuni dei modi più divertenti per farlo.

1. Segni di "non toccare"
Molti genitori, stufi di estranei che si fidano dei loro figli più di quanto dovrebbero, mettono cartelli che chiedono loro di non toccare i loro figli. In questi puoi leggere frasi come "Ti guardi ma non tocchi" o "Per favore, non toccarmi. Sono piccola e non voglio i tuoi germi". Con un arco o una corda, vengono appesi alla barra della carrozzina in modo che, quando si sporge sul bambino, gli estranei vedano chiaramente l'avvertimento.

2. Distraiti con un altro argomento di conversazione
Quando uno sconosciuto sta per toccare tuo figlio, cerca di distrarlo con un altro argomento di conversazione. Chiedile quanto è sana, come sta sua madre, o semplicemente inizia a parlare di quanto sia delicata la pelle del tuo bambino. Con questa conversazione si dimenticherà (almeno per un attimo, di cui potrai approfittare per chiudere il cofano del passeggino) delle carezze che stava per fare a tuo figlio.

3. Usa come scusa che tuo figlio è malato
In preda alla disperazione, alcuni genitori si rivolgono a bugie bianche. Con un "io che non lo toccheresti perché è malato e può infettarti", sperano che se il fatto di poter infettare il bambino con i loro germi non li ferma, non lo toccheranno per il bene di la propria salute.

4. Sii chiaro e onesto (e porta con te salviettine disinfettanti)
Se nessuna delle soluzioni precedenti funziona, è meglio essere chiari e onesti. Se viene detto in modo educato e fornendo ragioni logiche, nessuno si offenderà quando gli chiederai di non toccare tuo figlio. Se l'igiene ti preoccupa di più, puoi portare salviettine o liquido disinfettante e offrirlo a detto sconosciuto. La maggior parte delle persone ti capirà, e chiunque si arrabbi per le tue richieste ... come dice mia madre, ha due lavori: arrabbiarsi e non preoccuparsi.

E infine, ricorda: a volte sei il padre del bambino che non ha bisogno di essere toccato, ma molte altre volte sei quello sconosciuto.

Puoi leggere altri articoli simili a Lascia che estranei tocchino il tuo bambino, sì o no?, nella categoria Newborn on site.


Video: #dormire #bimbo #furbo alessandro vuole dormire nel lettone con mamma. parte 2 (Potrebbe 2021).