Valori

Bambini spaventosi


Essere insicuri, ombrosi o timorosi è un processo che ogni bambino attraversa nella sua infanzia.. Da quando siamo nati, ci troviamo di fronte a un ambiente sconosciuto. Man mano che il bambino cresce, l'ambiente in cui si muove si espande e viene scoperto. Il bambino attraverso la sua percezione e interazione dà forma alla sua esperienza.

Quando il bambino esplora l'ambiente, riceve stimoli che lo aiutano cognitivamente e socialmente. Il problema nasce quando si verificano squilibri emotivi che portano a un processo di insicurezza e angoscia.

I bambini dai neonati ai sei anni di età sono molto sensibili ai cambiamenti e sono più inclini a questo tipo di squilibrio. Gli stimoli che il bambino riceve in questa fascia d'età provengono in particolare dai genitori.

In questo contesto familiare, bisogna essere cauti, tralasciando situazioni familiari stressanti e stili genitoriali iperprotettivi o negligenti che influenzano negativamente il bambino.

Il cause del piccolo essere spaventoso derivano dalle modifiche che avvengono nel loro ambiente. Queste alterazioni possono essere:

- Di grande importanza, a causa di un evento traumatico come la morte di un parente.

- Di natura minore come un trasloco, la perdita di un giocattolo, il padre o la madre in ritardo per venirti a prendere all'asilo, ecc.

Le paure evolutive compaiono in queste prime età, che si verificano naturalmente in tutte le persone. Possono anche essere la causa del carattere pauroso o pauroso del bambino.

Quando un bambino ha paura, il processo di apprendimento rallenta e può verificarsi anche una regressione cognitiva. Il piccolo non corre rischi e ristagna. Ci sono segni che possono indicare che il bambino pauroso:

1 - Instabilità emotiva nel bambino. Diventa passivo e taciturno.

2 - Recessione nel tipo di spostamento. Smetti di camminare, torna a gattonare o chiedi di essere trasportato tutto il tempo.

3 - Quando mangi c'è anche una regressione Smetti di usare abilità di base come usare le posate. Riluttanza.

4 - Ha paure irrazionali e richiede che l'adulto sia sempre con lui.

5 - Frequenti interruzioni del sonno. Obbligo di lasciare la luce accesa o la presenza dei genitori fino a quando non si addormentano.

6 - Chiedi aiuto ai genitori per fare cose come vestirsi, fare la doccia, ecc.

7 - Problemi di concentrazione che ostacolano la loro produttività scolastica.

8 - Ha pochissima iniziativa per fare qualcosa di nuovoPreferisci stare in posti dove ti senti al sicuro

9 - È timido e riservato, il che gli rende difficile relazionarsi con gli altri.

La cosa fondamentale è essere calmi ed essere comprensivi con il proprio modo di agire. Se questa sintomatologia spaventosa persiste nel tempo, è consigliabile contattare uno specialista che possa guidare e curare il bambino.

Inoltre, i genitori devono prestare particolare attenzione a:

- Non ridere delle paure che esprime il piccolo. Prenderlo in giro riduce ulteriormente la sua sicurezza.

- Non trasmettere più paura di quella che già hai-

- Non forzare il bambino a passare attraverso situazioni che teme. Affrontare direttamente situazioni di paura può intensificare questo comportamento.

- Fai attenzione a trasmettere le tue paure. Tutto è appreso.

Puoi leggere altri articoli simili a Bambini spaventosi, nella categoria Condotta in loco.


Video: 5 FILMATI INQUIETANTI RITROVATI DALLA POLIZIA (Potrebbe 2021).