Valori

Neonati e bambini con polmonite


Ilpolmonite infantile è un'infiammazione acuta del polmone. L'esordio della polmonite virale è caratterizzato da un precedente quadro di catarro nelle vie aeree superiori, con rinite, febbre o febbre lieve, che successivamente si manifesta con la compromissione delle basse vie respiratorie con distress respiratorio e aumento della frequenza respiratoria.

Da parte sua, la polmonite batterica è caratterizzata da un inizio improvviso con febbre, distress respiratorio, dolore al petto e una condizione generale regolare del paziente. Il germi variano in base all'età del paziente. La polmonite in un bambino di 2 mesi non è la stessa che in un bambino di 2 anni o in un adolescente.

La maggior parte dei casi è contagiosa. I microrganismi più comuni sono i virus respiratori, tra cui spiccano il virus respiratorio sinciziale, Adenovirus (più grave), ecc.

Allo stesso tempo, ci sono altre cause infettive come batteri meno frequenti ma di solito sono più gravi. Si chiama un altro tipo di polmonite polmonite atipica (prodotto da Hycoplasmas) che può verificarsi in circa il 30% dei bambini di età superiore ai 5 anni.

Si raccomanda una buona idratazione del paziente, l'uso di nebulizzatori (con o senza gocce, a seconda della presenza di ostruzione bronchiale), l'uso di alcuni antibiotici che devono essere aggiustati sia in dose che in età a loro scelta.

L'uso di sedativi della tosse non è raccomandato in quanto possono ridurre il riflesso di difesa che dà la tosse e peggiora le condizioni del paziente (attenzione con questo), non tossendo le secrezioni non vengono eliminate, essendo trattenute e producendo un altro fattore per peggiorare la salute del paziente. Lascia la scelta dell'antibiotico da utilizzare nelle mani del professionista, non auto-medicare un sospetto processo polmonare.

Vedi più malattie:

Puoi leggere altri articoli simili a Neonati e bambini con polmonite, nella categoria delle malattie dei bambini in loco.


Video: Quello che la bambina fa alla neonata lascia tutti senza parole (Potrebbe 2021).