Valori

Il significato delle decorazioni natalizie


Vediamo che il Natale sta arrivando quando vediamo persone che addobbano case, strade di città, negozi, chiese, scuole, ... Campane, candele, ghirlande di vischio, stelle di Natale, stelle o luci di colori sono solo alcune delle decorazioni che decorano l'atmosfera su queste date molto speciali e che ci circondano in un clima caldo, accattivante, familiare e festoso.

Ma, Qual è il significato delle decorazioni natalizie che con tanto entusiasmo ci siamo diffusi su muri, porte e finestre? Sul nostro sito vi diciamo qual è il significato di ciascuna delle decorazioni natalizie, in modo che possiate spiegarlo ai vostri bambini.

Significato delle campane di Natale

Le campane che pendono da porte e finestre o dai rami dell'abete, rappresentano la gioia della nascita di Gesù bambino e l'arrivo del Natale. Un tempo si diceva che fossero usati per scacciare gli spiriti maligni, ma oggi il loro rintocco natalizio è motivo di gioia.

Perché usiamo le palline per decorare l'albero di Natale

Palle di diversi colori, più o meno brillanti, e anche alcune con luce propria pendono sempre da tutti gli abeti natalizi. Le storie dicono che questo ornamento rappresenta le antiche mele che pendevano dalla quercia e rappresentavano l'abbondanza e il ritorno degli spiriti della Natura e la fertilità della Terra.

Che cosa è candele natalizie

Si dice che la tradizione di accendere le candele a Natale risalga a quando la Vergine Maria portò il Bambino nel mondo alla luce di una candela nella mangiatoia di Betlemme. Da allora simboleggiano proprio questo, la luce. Nelle case si accendono candele colorate, ognuna con un significato diverso: giallo per denaro e lavoro; rosso per amore; blu per la tranquillità; verde per speranza; o bianco per la pace e la tranquillità.

Significato delle stelle di Natale

Dicono che le loro Maestà i Re d'Oriente siano venuti a Betlemme grazie a una stella che annunciò l'arrivo del bambino Gesù e li condusse alla mangiatoia. È per questo motivo che le stelle simboleggiano luce e speranza; e possono avere forme e colori molto diversi, ma il significato non cambia. Si trovano sopra l'albero di Natale, nel presepe e in tante altre decorazioni natalizie, biscotti compresi.

Cosa significa il vischio di Natale

I Druidi consideravano il vischio una pianta magica, un rimedio universale: serviva per proteggere ma anche come medicinale, anche se se ingerito in grandi quantità poteva essere letale. Per questo motivo divenne oggetto di profonda venerazione per i Galli.

Per i sacerdoti celtici, questa pianta "magica" era usata come protezione contro malattie e malocchio, ma anche come aiuto per le donne a rimanere incinte. In Italia è la pianta dell'amore. E questa è la convinzione che è sopravvissuta fino ad oggi. Dicono che porti fortuna e tanto amore posizionare un rametto della pianta davanti alla porta di edifici o case.

La tradizione delle ghirlande natalizie

Le ghirlande natalizie, realizzate con rami e decorate con candele, pigne, fiocchi o frutti, hanno la loro origine in Germania. Sono tradizionalmente posizionati sulla porta d'ingresso o come centrotavola e suggeriscono la vita eterna.

Origine degli angeli di Natale

L'angelo era incaricato di annunciare a Maria che stava per dare alla luce il bambino Gesù. Per dargli il posto che gli spetta, di solito è posto nel Portale di Betlemme e sopra l'albero di Natale, a simboleggiare l'amore e la bontà.

Scopri chi è quest'uomo a cui migliaia di bambini da tutto il mondo scrivono una lettera dicendogli come si sono comportati e chiedendogli un regalo per la notte di Natale. In questo video vi raccontiamo la vera storia di Babbo Natale, così potrete raccontarla ai bambini. HO HO HO!

La Bibbia dice che i saggi emersero al tempo della nascita di Gesù. Nel vangelo di san Matteo si afferma che al tempo di Erode III alcuni magi vennero in cerca della chiamata 'Re degli ebrei', seguendo una stella che li avrebbe guidati dall'Oriente. A quel tempo fu dato il nome di "mago" indovini e astrologi. Gli esperti dicono che il fatto che fossero guidati da una stella suggerisce che i re conoscevano l'astrologia.

Si diceva che i tre saggi provenissero da luoghi diversi dell'Asia, dell'Africa e dell'Europa, a causa delle tre razze che hanno, e che seguissero la stella che li portò a visitare il bambino Gesù, portandogli doni preziosi. 'Dov'è il re degli ebrei che è nato? Perché abbiamo visto la sua stella in Oriente e siamo venuti per adorarlo.

Gli esperti dicono che il fatto che siano stati guidati da una stella suggerisce che siano stati istruiti in astrologia o scienza della navigazione e nel calcolo del tempo per mezzo di configurazioni stellari. Nel corso del tempo, nel IX secolo, divennero noti come:

- Melchior. Il più vecchio con la barba bianca. Il re che ha dato l'oro al bambino Gesù, come simbolo della natura regale.

- Gaspar. Una giovane bionda che dava incenso a Gesù bambino, come simbolo di gloria, lode e potere.

- Baltazar. L'uomo nero, che ha dato la mirra come simbolo della natura umana, a Gesù bambino.

La festa dei Magi, cioè l'epifania (manifestazione), si celebra il 6 gennaio. In Spagna, i saggi portano doni ai bambini.

Puoi leggere altri articoli simili a Il significato delle decorazioni natalizie, nella categoria Decorazione in loco.


Video: Ecco il nostro ALBERO DI NATALE fai da te a costo quasi zero. (Potrebbe 2021).