Valori

Spina bifida. Trattamento e riabilitazione nei bambini


Poiché lo screening della spina bifida può essere eseguito durante la gravidanza, i bambini nati con questo difetto del tubo neurale possono ricevere cure mediche immediate. L'intervento precoce è molto importante e la chirurgia correttiva viene solitamente eseguita entro 24 ore dalla nascita.

L'operazione consiste nel rilasciare chirurgicamente il midollo spinale, sostituendolo nel canale spinale e coprendolo con muscoli e pelle. Il successo dell'operazione, a volte, non può evitare la paralisi e l'intorpidimento delle gambe del bambino.

I bambini con idrocefalo, che è un accumulo anormale di liquido cerebrospinale nelle cavità o nei ventricoli del cervello, richiedono il drenaggio del liquido, che può portare a un ingrandimento anormale delle dimensioni della testa. Il drenaggio viene effettuato inserendo un tubo sottile chiamato anastomosi, che scorre sotto la pelle nel torace o nell'addome e il fluido passa in sicurezza attraverso il corpo del bambino.

Il intervento chirurgico immediato Aiuta a prevenire ulteriori danni ai nervi causati da infezioni o traumi. Tuttavia, non può invertire il danno ai nervi che si è già verificato e, in tal caso, la paralisi degli arti e problemi alla vescica e all'intestino generalmente rimangono.

Tuttavia, l'incontinenza urinaria può essere controllata mediante il cateterismo vescicale e l'uso di farmaci, essendo necessario effettuare ripetuti esami per evitare malattie renali e della funzionalità intestinale attraverso una dieta adeguata, farmaci specifici e allenamento.

Il spina bifida occultageneralmente non richiede alcun trattamento. Il meningocele, che non include il midollo spinale, può essere riparato chirurgicamente e quindi la paralisi di solito non si verifica. L'idrocefalo e i problemi alla vescica sono rari nei bambini con meningocele e generalmente si sviluppano normalmente.

I bambini con spina bifida potrebbero aver bisogno trattamenti ortopedici e fisioterapiaper lunghi periodi al fine di rafforzare la muscolatura ed evitare la comparsa di problemi articolari degli arti inferiori.

Il Fisioterapiaè molto importante e i bambini con spina bifida dovrebbero avviarla il prima possibile dopo l'operazione. Un fisioterapista insegnerà ai genitori come eseguire la stimolazione precoce del bambino, addestrandolo a esercitare le gambe e i piedi e prepararlo per l'uso di bretelle e stampelle canadesi o bastoncini sulle braccia in seguito. Lussazione, sublussazione e displasia sono problemi comuni nei fianchi.

Il trattamento da seguire consiste nel correggere le deformità presenti e nel prevenire lo sviluppo di altre, cercando di migliorare gli eventuali movimenti che possono verificarsi negli arti e rafforzare i gruppi muscolari che lo producono. Il trattamento è finalizzato a stimolare il bambino, secondo il normale sviluppo, a girarsi, gattonare, sedersi e camminare con ortesi, secondo le proprie necessità.

La stimolazione degli arti viene eseguita con massaggi e mobilizzazioni passive delle articolazioni per tutto l'arco di movimento, a partire dalle dita dei piedi, caviglie, ginocchia, anche e tronco. Queste mobilitazioni aiutano a mantenere la flessibilità evitando l'accorciamento dei tendini e migliorando la circolazione.

La gravità della paralisi nei bambini è determinata, in gran parte, dagli specifici nervi spinali coinvolti. In generale, maggiore è il danno alla colonna vertebrale, più grave è la paralisi, ma con il trattamento, i bambini con spina bifida di solito possono diventare individui attivi.

I recenti progressi della medicina, come le tecniche chirurgiche efficienti, la terapia antibiotica e l'uso di attrezzature ausiliarie, consentono alle persone con spina bifida di condurre una vita abbastanza piena e attiva e di sognare un futuro ottimistico.

Puoi leggere altri articoli simili a Spina bifida. Trattamento e riabilitazione nei bambini, nella categoria delle malattie dei bambini in loco.


Video: VERTEBROPLASTICA: Tecnica risolutiva e mini-invasiva (Potrebbe 2021).