Valori

Trattamento per curare il torcicollo nei neonati


Ogni volta che sentiamo la parola torcicollo pensiamo che sia un fastidio che colpisce solo gli adulti, ma non è vero. Anche i bambini possono svilupparsi torcicollo congenito, quello che si verifica dalla nascita o nei giorni successivi al parto, o quello acquisito, derivava da un abuso della posizione sdraiata sulla schiena. Cosa fare per rimediare? Qual è trattamento per curare il torcicollo nei neonati?

Obiettivo del trattamento fisioterapico e osteopatico è trovare una simmetria muscolare e articolare che consenta un buon allineamento posturale, al fine di raggiungere un corretto sviluppo psicomotorio.

1. L'osteopata valuterà le suture craniche, riequilibrerà i movimenti articolari, cranici e viscerali e ripristinerà la circolazione del liquido cerebrospinale.

2. Attraverso la sensibilità delle sue mani, cercherà le zone dove ci sono limitazioni di movimento o mancanza di afflusso di sangue o di compressione nervosa, e rilassa le tensioni che trova nei diversi tessuti.

3. Presterai particolare attenzione all'osso occipitale, nel caso in cui riscontrassi appiattimenti o tensioni, sia esso osseo, muscolare o membranoso. Questo osso è la chiave di trattamento del torcicollo nei neonati, poiché il nervo cranico XI o il nervo spinale è solitamente irritato in quest'area. Questo nervo innerverà i muscoli sternocleidomastoideo e trapezio, che sono responsabili del torcicollo.

4. Inoltre controllerà la colonna vertebrale nel suo complesso: il cingolo scapolare, che subisce tensioni e stiramenti al momento del parto delle spalle durante il parto, e l'apparato respiratorio, digerente e pelvico, poiché quest'area compensa le tensioni del cranio e collo.

5. Infine, controllerai il file aspirazione del bambino per vedere se è armonico e la posizione quando si riceve il cibo.

Sia la prevenzione che trattamento del torcicollo dovrebbe iniziare il prima possibile. Dai 15 giorni del bambino o anche prima, se lo abbiamo già capito. Questo di solito non si "aggiusta da solo" e, se lo permettiamo, può compromettere la coordinazione e le capacità motorie del bambino.

Oltre al trattamento che il bambino dovrebbe seguire con il fisioterapista, si consiglia ai genitori di eseguire anche esercizi a casa per favorire la guarigione.

- Quando possibile concentrarsi sul movimento attivo
Questo è più vantaggioso dello stretching passivo. Ad esempio, prova a parlare con il bambino ea posizionare stimoli visivi uditivi e tattili nella stanza dal lato verso il quale è difficile ruotare il collo.

- Alterna il braccio con cui di solito lo prendiamo
Sia per nutrirlo - quando si allatta dal lato del torcicollo è importante far avanzare il capezzolo in modo che si attacchi meglio - sia quando lo si trasporta.

- Evita di averli su amache o maxicosi
Quando possibile, è meglio portarli con sé, cercando di tenere la testa del bambino girata dal lato difficile. Il trasporto aiuta il bambino ad adattarsi a diverse posture e riduce il tempo di appoggio del cranio, prevenendo la plagiocefalia. Aiuta anche a stabilizzare la testa più velocemente e stimola i muscoli, l'equilibrio e la coordinazione.

- Prova a capovolgerlo
Esegui questa azione ogni giorno per un po 'di tempo e fallo sempre sotto la nostra supervisione.

Il lavoro a casa dei genitori è importante o più importante di quello del fisioterapista e dell'osteopata. Sono quelli che trascorrono più tempo con il bambino e il loro lavoro sarà essenziale per raggiungere gli obiettivi che si sono prefissati.

Puoi leggere altri articoli simili a Trattamento per curare il torcicollo nei neonati, nella categoria Newborn on site.


Video: Miglior Antidolorifico per Cervicale. Perchè tenerti il dolore e non Allontanarlo? (Potrebbe 2021).