Valori

Le 7 malattie e infezioni della pelle più comuni nei bambini


Orticaria, verruche, impetigine, dermatite atopica ... Questi sono alcuni dei le più comuni malattie della pelle e lesioni nei bambini. I loro nomi possono fare un po 'paura e molte volte a causa della loro ignoranza non sappiamo come agire. Vi diciamo in cosa consiste ciascuno di loro, come si manifestano e il loro trattamento.

La pelle è uno degli organi più affascinanti e speciali che abbiamo. Sapevi che il suo ruolo è fondamentale come elemento di difesa contro i patogeni? Quindi è così. Inoltre, regola la temperatura grazie alle ghiandole sudoripare ed è un organo sensibile fondamentale, poiché in esso risiede la qualità del tatto. Ecco alcuni aspetti di sette le più comuni malattie della pelle, lesioni e infezioni nei bambini.

1. Orticaria
È una lesione molto pruriginosa, che si manifesta attraverso la comparsa di orticaria. Questi alveari sono aree arrossate, un po 'edematose e leggermente rialzate, che sono molto pruriginose. Gli alveari sono comunemente noti come lividi o lividi.

Nell'infanzia, l'orticaria di solito compare senza motivo, sebbene in alcuni casi sia secondaria al consumo di un allergene o correlata a un improvviso cambiamento di temperatura (caldo freddo) o un'infezione. Di solito sono autolimitanti nel tempo e rispondono bene agli antistaminici orali. Raramente diventano cronici.

2. Mollusco contagioso
I molluschi sono lesioni sollevate, ombelicate al centro e di piccole dimensioni. Sono il risultato di un'infezione da un virus della stessa famiglia del virus del vaiolo. Possono essere singoli o multipli. Di solito sono asintomatici o generano un lieve prurito.

In generale, ad oggi, il loro trattamento è sconsigliato, a meno che non generino sintomi significativi o siano localizzati in zone di attrito. In questi casi, possono essere rimossi. Si consiglia di farlo in anestesia topica, poiché è un processo fastidioso.

3. Verruche
Le verruche di solito compaiono sulle aree esposte, come le mani oi piedi. Sono lesioni in rilievo, a superficie ruvida, singole o multiple. Tendono a scomparire spontaneamente, quindi il loro trattamento non è indicato, a meno che non producano sintomi importanti. Per curarli si può utilizzare la crioterapia (induce una bruciatura da freddo) o sostanze che ne riducono le dimensioni (come la vaselina salicilica), con successiva limatura.

4. Dermatite atopica
Questo problema è sempre più frequente. È caratterizzato dalla comparsa di lesioni simili a eczemi, rossastre e pruriginose che compaiono sulla pelle dei bambini predisposti. È tipico che l'area delle pieghe sia interessata (collo, flessione del gomito, flessione del ginocchio).

Nei bambini atopici consigliamo misure aspecifiche come non fare il bagno tutti i giorni, non prolungare troppo a lungo l'immersione nell'ambiente acquatico, l'uso di sapone di farina d'avena, la luce e l'asciugatura per contatto della pelle, l'applicazione di creme idratanti, evitare l'uso di indumenti sintetici.

Per gestire un file focolaio di dermatite Di solito vengono utilizzati corticosteroidi topici e antistaminici orali (questi ultimi attenuano il prurito). Nei casi più gravi possono essere utilizzati corticosteroidi orali e / o immunosoppressori topici, sempre sotto la supervisione del proprio medico di fiducia.

5. Impetigine
L'impetigine è un'infezione batterica della pelle altamente contagiosa che di solito compare su una porta d'ingresso. La porta può essere una puntura d'insetto, una piccola ferita, ecc. Questa perdita di continuità della pelle viene utilizzata da alcuni batteri sulla superficie della pelle per penetrare nei territori più profondi.

Da un punto di vista clinico, la più tipica è la comparsa di una zona della pelle arrossata che presenta croste color miele (croste melicere). Il bambino, toccandoli, può diffondere l'infezione ad altre regioni del suo corpo. Per il suo approccio è indicato il trattamento antibiotico, topico o orale. Quest'ultimo è riservato ai casi con lesioni multiple.

6. Piede d'atleta (eczema disidrotico)
È molto comune nei bambini che praticano sport regolarmente. È una lesione eritematosa-squamosa, con tendenza alla comparsa di crepe, e che compare tra le dita, oltre che sul bordo di queste. È prodotto dalla macerazione del sudore, ed è solitamente associato a un'infezione fungina, poiché l'umidità favorisce la crescita di questi germi.

Questa lesione può trasudare un materiale liquido giallastro. È molto pruriginoso. Il bambino, grattandosi, può indurre una superinfezione secondaria della lesione. Per il suo trattamento, il pediatra o il dermatologo utilizzerà corticosteroidi e farmaci antifungini. Questi ultimi sono prodotti che combattono le infezioni fungine.

7. Psoriasi
Si tratta di una malattia cutanea autoimmune cronica, caratterizzata dalla comparsa di chiazze rossastre in rilievo con superficie squamosa (sembra che avessero un po 'di farina in superficie). Le lesioni sono generalmente fastidiose, poiché provocano prurito o dolore e possono essere distribuite su diverse aree del corpo.

Molti pazienti riferiscono un peggioramento al variare delle condizioni climatiche o di umidità. Trattamenti topici o sistemici possono indurre qualche miglioramento, ma non la sua scomparsa. Per curiosità diremo che una percentuale di pazienti migliora con sedute di raggi UVA, abbinate a una sostanza chiamata psoraleni.

Puoi leggere altri articoli simili a Le 7 malattie e infezioni della pelle più comuni nei bambini, nella categoria delle malattie dei bambini in loco.


Video: Le principali malattie dell unghia, descrizione e come curare (Potrebbe 2021).