Valori

Ustioni da bambini


Le ustioni sono la conseguenza del contatto della pelle del corpo con una fonte di calore. Fuoco, liquidi caldi, sostanze caustiche o chimiche, elettricità e sole sono gli agenti che possono causare ustioni. Nei bambini, l'origine delle ustioni è solitamente accidentale o domestica.

In base alla loro gravità, possono essere distinti tre tipi di ustioni, primo, secondo o terzo grado. La valutazione della gravità in relazione alle ustioni dipenderà dall'estensione e dalla profondità dell'ustione.

Primo grado: Sono lesioni superficiali che distruggono solo l'epidermide, che è il primo strato della pelle. Si manifestano con arrossamento o eritema, iperemia, dolore e infiammazione. Di solito non hanno lacerazioni della pelle né si formano vesciche.

Secondo grado: Queste ustioni provocano la perdita dell'epidermide e dello strato basale del derma. Sono caratterizzati dalla comparsa di vesciche o vesciche, dolore, pelle iperemica ed essudativa. Anche le vesciche da sfregamento sono considerate ustioni di secondo grado e tendono all'epitelizzazione spontanea.

Terzo grado: Sono le più gravi e sono caratterizzate da una perdita totale e profonda del derma e dell'epidermide. Di solito si manifestano senza dolore perché le terminazioni nervose nell'area sono state danneggiate, di solito hanno bordi necrotici e irregolari e la lesione è di colore rosso o nero e si può vedere il grasso sottocutaneo.

1. Lavarsi le mani con acqua fredda.

2. Raffreddare la pelle dell'ustione sotto l'acqua corrente fredda.

3. Pulire la ferita con soluzione salina isotonica o fisiologica, utilizzando il metodo di trascinamento, mai irrigazione a pressione.

4. Lasciar asciugare all'aria e applicare un antisettico con le proprietà di un gel come la clorexidina.

5. Quando la clorexidina è asciutta, coprire l'ustione con una garza sterile o una medicazione idrocolloidale per evitare contaminazioni e possibili attriti. È molto importante che la benda non si attacchi alla ferita.

6. Controllare l'ustione ogni 12 ore per vederne l'aspetto ed eseguire una nuova cura.

- Si consiglia di utilizzare antisettici trasparenti che non mascherino l'aspetto della ferita.

- Non utilizzare alcol su ferite aperte.

- Non toccare le ferite con le mani sporche.

- Non utilizzare cotone.

- Non applicare il nastro direttamente sulle ferite.

- Non soffiare su una ferita.

- Non rimuovere violentemente le ferite che coprono le garze.

- Non esplodere le vesciche.

- Non rimuovere corpi estranei.

Puoi leggere altri articoli simili a Ustioni da bambini, nella categoria Pronto soccorso in loco.


Video: USTIONI E SCOTTATURE COSA FARE (Potrebbe 2021).