Valori

La pericolosa abitudine del bambino a mangiare fuori dai pasti. Dieta infantile


Ci sono bambini che hanno fame a tutte le ore e chiedono ai loro genitori qualcosa da mangiare al di fuori dei cinque pasti consigliati stabiliti dai professionisti in alimentazione infantile. Altre volte, l'ansia li porta a nascondersi per mangiare senza che nessuno li veda. Che cosa il bambino mangia tra i pasti ha conseguenze negative perla loro salute e il loro sviluppo. Ve li spieghiamo noi!

Secondo le raccomandazioni più attuali, oltre ai 3 pasti tradizionali - colazione, pranzo e cena - i bambini dovrebbero mangiarne almeno altri due, uno a metà mattina e l'altro a metà pomeriggio, a seconda degli orari dei cosiddetti pasti principali.

Sebbene questi due pasti non siano principali, sono comunque importanti e devono essere, soprattutto, sani e completare in qualche modo i pasti principali.

Qualsiasi pasto non pianificato, qualsiasi cibo extra che viene offerto e che influisce in qualche modo sul pasto principale che segue costituisce ciò che chiamiamo "mangiare fuori orario, mangiare fuori dai pasti o fare uno spuntino tra i pasti".

Uno spiedino di frittata al bar, poco prima di mangiare, non importa quanto sia sano, sta migliorando uno di questi due possibili risultati:

- Il bambino mangerà lo spiedo e poi mangerà il suo pasto principale, poiché insisteremo perché lo faccia, perché è l '"affare" che abbiamo precedentemente fatto.

- Il bambino mangerà lo spiedino perché ha fame in quel momento e con quel poco di cibo soddisferà la tua fame immediatamente, rifiutandosi di consumare il pasto principale.

Purtroppo il primo risultato è abbastanza comune e, anche se può sembrare esagerato, stiamo costringendo il bambino a mangiare più di quanto il suo corpo gli chieda, impedendogli di imparare a differenziare i segnali di sazietà, facendo scattare il proprio regolamento e spingendolo lungo il sentiero di sovrappeso e obesità.

La seconda opzione, anche abbastanza comune, potrebbe essere accettabile in questo esempio, visto che lo spiedino di tortilla, almeno, ha un fondotinta, ma cosa succederebbe se invece si parlasse di un sacchetto di patate, di una palma di cioccolato o di un pacchetto di gelatine?

Innanzitutto, non stiamo offrendo né l'energia di cui il bambino ha bisogno - potremmo dare molto di più o essere terribilmente a corto - né l'apporto nutritivo appropriato, cioè i macro e micronutrienti che un bambino fornisce. Cibo equilibrato.

Inoltre, nel caso di un bambino che mangia poco il problema è ancora più grave, poiché, in maniera regolare, la sua dieta potrebbe già mancare di vitamine e minerali, nutrienti essenziali che non otterrà da un sacchetto di patate. senza contare sull'eccesso di sali e zuccheri semplici che questi alimenti contribuiscono.

Se un bambino ha fame prima dell'orario del pasto principale, è un segno evidente che il pasto non è programmato al momento più opportuno. Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a ripristinare il tuo programma alimentare.

- Più che offrire uno spuntino, non importa quanto sano, o lasciarlo mangiare tardi, è preferibile regolare i programmi alle esigenze dei più piccoli.

- È bene anche, o meglio ancora, cercare di distribuire, tra i pasti principali, quelli secondari -pranzo e merenda-, e renderli sani, in modo che non ci sia possibilità di essere affamati dopo ore.

- Frutta / verdura, noci, latticini o carboidrati complessi, come il pane, sono i opzioni più semplici e facili da combinare per coprire tutti i gusti.

Puoi leggere altri articoli simili a La pericolosa abitudine del bambino a mangiare fuori dai pasti. Dieta infantile, nella categoria Diete e menù per bambini in loco.


Video: Tesoro salviamo i ragazzi - Ep. 5 Nel sacco il cibo poco sano! (Potrebbe 2021).