Malattie infantili

Come identificare un attacco asmatico nei bambini


L'asma può presentarsi in due forme: episodica o continua per diversi giorni o settimane, senza alterare l'attività quotidiana o con una minima alterazione di essa, o sotto forma di 'crisi', cioè acuta, ciò presuppone una durata più breve nel tempo, ma probabilmente con una maggiore gravità dei sintomi dell'asma.

Allora te lo diciamo come rilevare un attacco d'asma nel tuo bambino, quali sono i sintomi e come riconoscere l'intensità di questa crisi.

I sintomi tipici sono una sensazione di soffocamento o mancanza di respiro, una tosse secca (cioè senza muco), respiro sibilante o sibilante, senso di oppressione o "peso" al petto. Se il bambino fa sport, a volte deve smettere prima dei suoi coetanei "perché non ce la fa più o sta annegando", non perché è stanco dopo l'esercizio.

- I sintomi spesso iniziano o peggiorano di notte. Tutti questi sintomi compaiono perché i bronchi, che sono i 'tubi' che trasportano l'aria dal naso e dalla bocca ai polmoni, si restringono durante gli attacchi d'asma, per un duplice motivo: perché il loro calibro o diametro diminuisce a causa della costrizione del muscolo bronchiale (broncospasmo) e perché la parete di quel bronco è infiammata.

- Si consiglia di prestare particolare attenzione alla tosse, che solitamente è secca, anche se associata a raffreddori può essere produttiva (con espettorazione). I bambini generalmente non sanno come espettorare, sebbene tossendo possiamo sentire un rumore certo di mobilitazione di secrezioni.

- Questo non significa che ogni tosse sia un sintomo di asma, ma se a tuo figlio viene diagnosticata l'asma e ce l'ha, potrebbe essere un avvertimento che ha bisogno di farmaci. Se non è stata ancora diagnosticata e non ci sono altri motivi per la tosse, dovrebbe essere valutata da un allergologo che esclude la possibilità di asma.

1. Blando. Si presenta con tosse secca, lieve distress respiratorio, costrizione toracica e / o respiro sibilante isolato, in relazione all'esercizio.

2. Moderare. Gli stessi sintomi compaiono a riposo.

3. Grave. Questi sintomi si manifestano al massimo livello a riposo e sforzi insignificanti, come parlare, non sono tollerati. È conveniente prestare attenzione ai muscoli del collo, che si contraggono quando si prende ispirazione o si prende fiato. In casi molto gravi il respiro sibilante scompare.

Di fronte a qualsiasi estrema difficoltà nella respirazione, e ogni volta che noti `` affondamento nel petto '' quando respiri, sarà meglio vai al pronto soccorso.

Puoi leggere altri articoli simili a Come identificare un attacco asmatico nei bambini, nella categoria delle malattie dei bambini in loco.

Video: Asma Allergica e non allergica - I Nuovi farmaci biologici e le nuove somministrazioni (Dicembre 2020).