L'allattamento al seno

Perché dovresti bere acqua di cocco durante l'allattamento


L'alimentazione e la cura di una madre che allatta dovrebbero essere altrettanto importanti o anche più importanti di quando è incinta, quindi sorgono molte domande su cosa mangiare o non mangiare. Uno dei dubbi più frequenti di molte donne sorge intorno a una bevanda specifica. Vuoi sapere perché dovresti bere acqua di cocco durante l'allattamento? Ve lo diciamo noi!

Cristina va a visitare la casa della sua migliore amica Laura, poiché l'ha chiamata preoccupata perché la sua produzione di latte è stata un po 'diminuita. Laura ha un bambino di 4 mesi e sua suocera le 'consiglia' di bere latte di cocco per aumentare la produzione, ma la neo mamma esita a provarlo perché non sa se è davvero buono o cattivo per suo figlio. Certo, sua suocera lo ha fatto con i suoi figli, consigliato anche dalla madre, ma Laura decide comunque di chiamare l'amica Cristina per un consiglio.

Sicuramente questa situazione ti suona familiare e, ad un certo punto forse non con l'acqua di cocco ma con un altro alimento, hai sperimentato qualcosa di simile rispetto all'assunzione di alcuni alimenti durante l'allattamento. Oggi, nello specifico, parleremo dell'acqua di cocco. Pensi che sia buono o, al contrario, pensi che sia male consumarlo durante l'allattamento? Fuori ogni dubbio!

Non è un segreto per nessuno che ce ne siano molti miti sull'allattamento al seno, e ancora di più sulla dieta che la madre dovrebbe prendere. "Non prenderlo perché al bambino non piacerà" o "Prendi una cosa del genere per produrre più latte" sono frasi che una donna che allatta deve sentire quasi ogni giorno. In precedenza, infatti, si riteneva che la madre che allattava dovesse avere delle cure 'particolari' come non uscire di casa o non fare il bagno.

Anche il cibo non è sfuggito a quelle convinzioni che, fino ad oggi, sono solo miti (sebbene continuino a creare molta insicurezza nelle neo mamme). Molte volte è stato consigliato che se una madre voleva aumentare la sua produzione di latte, avrebbe dovuto bere acqua di cocco. Cosa sarebbe vero in questa affermazione? È un altro mito o realtà che potrebbe aiutare molti bambini?

È vero che durante tutto il periodo di gestazione e durante l'allattamento, le donne hanno bisogno di una dieta equilibrata, ma è anche vero che non ci sono alimenti che aumentano o diminuiscono la produzione di latte. L'unica cosa reale è maggiore è la suzione da parte del bambino, maggiore è la produzione di latte.

Il latte materno è prodotto dal messaggio che lo stimolo della suzione invia al cervello della madre attraverso un processo ormonale innescato dalla suzione che non ha nulla a che fare con ciò che la madre mangia o non mangia.

Durante questa fase della vita di una donna, la madre deve mantenere una dieta equilibrata, completato da una buona idratazione. E ci sono molte donne che allattano che hanno bisogno di un bicchiere d'acqua accanto al loro comodino perché l'allattamento al seno le rende molto assetate. È il tuo caso? Se è così, dovresti saperlo L'acqua di cocco, per le sue proprietà e benefici per la salute, può diventare la tua migliore alleata:

- L'acqua di cocco si ottiene dalla noce di cocco, un frutto commestibile che si ottiene dall'albero di cocco. È un liquido naturale ipocalorico.

- È ricco di vitamine, (compreso il complesso B, vitamina A, vitamina C, vitamina E), zuccheri, aminoacidi, enzimi, minerali (rame, magnesio, ferro, zinco), elettroliti (come calcio, potassio, fosforo e sodio), citochinine e fitormoni (ormoni naturali).

- Contiene anche fibre alimentari, carboidrati facilmente digeribili e acido laurico, che ha una potente attività antimicrobica e antivirale.

- È una bevanda altamente idratante e il fatto di essere idratato durante l'allattamento del bambino, ovviamente, interviene nella produzione del latte.

- Il suo consumo durante l'allattamento aumenta gli acidi grassi come: acido caproico e acido laurico nel latte materno, che aumenta l'immunità del bambino.

- Aiuta a mantenere il corpo ben idratato, agisce come antiossidante per il corpo e, quindi, stimola il sistema immunitario.

- Aiuta anche a mantenere livelli adeguati di pressione sanguigna durante l'allattamento e favorisce la digestione.

Iniziamo questo post con la storia di Laura e del suo problema durante l'allattamento al seno. Ovviamente, nel tuo caso specifico, la tecnica dell'allattamento al seno deve essere valutata, ma se parliamo di se l'acqua di cocco è buona, penso che trarremmo vantaggio dall'includerla nei nostri menu quotidiani.

La suocera non era nella direzione sbagliata, ma quello che non sapeva era il perché l'acqua di cocco era così buona nelle donne che allattano e che, idratandosi, aiuta a produrre latte, quindi se vuoi bere acqua di cocco e stai allattando, nessun problema !!!

Puoi leggere altri articoli simili a Perché dovresti bere acqua di cocco durante l'allattamento, nella categoria Allattamento al seno in loco.

Video: Devo assumere la vitamina d in estate? (Novembre 2020).