L'allattamento al seno

L'importanza delle poppate notturne per il bambino e la madre


Le poppate notturne sono necessarie per lo sviluppo del bambino? Molte donne fanno questa domanda mentre passano i giorni e le settimane dopo essersi sentite esauste per il nuovo ruolo di mamma che devono affrontare. L'ansia di voler fare tutto bene rende le ore di sonno scarse e pensano di cercare un'alternativa per dormire un po 'di più la notte. Cosa dire a quelle mamme? Che stanno sicuramente andando molto bene e che, sicuramente, sì, le poppate notturne sono necessarie per il bambino e ancor di più nei primi mesi di vita del bambino

Durante le prime settimane di vita, lo stomaco del bambino è molto piccolo, quindi ha bisogno di nutrirsi in piccola quantità e molto spesso, in media, ogni 2 o 3 ore, indipendentemente dal fatto che sia giorno o notte, sebbene ciascuno ha un proprio orologio biologico e questa media non è da considerarsi una norma. È molto importante tenerlo a mente e accettare che, all'inizio, questo controllo è il bambino e tutto dipende dal periodo di tempo in cui si sente sazio.

Un altro elemento molto importante da tenere in considerazione è che cercare di allontanare le poppate in così giovane età potrebbe provocare ipoglicemia nel bambino quindi, soprattutto di notte, è necessario offrirgli il suo cibo per mantenerlo idratato ed equilibrato nei suoi nutrienti, principalmente, in i tuoi livelli di glucosio. Anche se dalla terza settimana, il tuo corpo acquisisce una maggiore capacità di immagazzinare glucosio e riduce questo rischio, ma questo non è un motivo per eliminare le poppate notturne.

Ecco sette motivi per cui dovresti allattare il tuo piccolo di notte, fallo per lui ma anche per te!

1. Durante la notte, cambiamenti fisiologici si verificano nel latte materno, a vantaggio sia del bambino che della madre.

2. Tra le 2 e le 6 del mattino ci sono i livelli più alti di prolattina, l'ormone responsabile della produzione di latte. La suzione del bambino durante queste ore stimola questo ormone, provocando la produzione di latte è aumentata e assicurandosi che il bambino abbia a disposizione la quantità che richiede non solo in quel momento ma anche per tutto il giorno successivo.

3. D'altra parte, avendo una maggiore produzione di latte, Sarà più facile per il bambino estrarlo senza grossi inconvenienti.

4. Allo stesso modo, di notte aumenta la produzione di triptofano e melatonina, che agiscono entrambi come regolatori del sonno, permettendo sia al bambino che alla madre di sentirsi più calmi e di dormire meglio dopo la poppata notturna.

5. Aumenta anche la produzione di ossitocina, facilitando il sonno profondo, che genera maggiore riposo e rilassamento.

6. Oltre a questi grandi vantaggi, l'alimentazione notturna favorisce un maggiore legame emotivo tra madre e figlio, grazie agli abbracci frequenti e al contatto con la pelle, che genera maggiore fiducia e sicurezza in entrambi riguardo al benessere del bambino.

7. Le poppate notturne aiutano anche a prevenire le ostruzioni del seno, prodotto dell'accumulo di latte che non viene aspirato o estratto a lunghi intervalli tra le poppate, provocando un aumento delle sue dimensioni e provocando dolore, che provocherà disagio nelle successive poppate. L'aspirazione del bambino provoca lo svuotamento dei dotti mammari, prevenendo resti che potrebbero diventare agenti infettivi.

Come puoi vedere, oltre ai vantaggi, sono necessari scatti notturni, quindi, mamme, pazienza, il tempo passa velocemente.

Puoi leggere altri articoli simili a L'importanza delle poppate notturne per il bambino e la madre, nella categoria Allattamento al seno in loco.


Video: Allattamento al seno. Per un buon inizio (Gennaio 2022).