Santos - Biblico

Il 13 giugno è San Antonio de Padua, un nome da ragazzo con la storia

Il 13 giugno è San Antonio de Padua, un nome da ragazzo con la storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il giorno 13 giugno Si festeggia Sant'Antonio da Padova, motivo per cui ci siamo impegnati per raccontarvi tutto su uno dei santi più venerati di tutti i tempi. Sapevi che non si chiamava proprio Antonio, né era nato in provincia di Padova? Sono molte le curiosità che abbiamo scoperto sul "Santo di tutti". Non perdere i dettagli che saranno i meno interessanti. E se questo nome per ragazzo è il tuo prescelto per tuo figlio, non dimenticare di congratularti con lui!

Antonio de Padua, noto anche come Sant'Antonio di Lisbona, era un sacerdote dell'Ordine Francescano. Oltre ad essere un predicatore e teologo portoghese, era un dottore della Chiesa per il cattolicesimo. Riguarda un santo molto venerato ai suoi tempi e anche ai nostri, tanto che il suo culto è universalmente esteso. Secondo la storia, Antonio da Padova è stato il secondo santo più rapidamente canonizzato dalla Chiesa, il primo è stato San Pietro Martire di Verona.

Nasce a Lisbona il 15 agosto 1195 nel seno di una famiglia con una buona posizione nella società di Lisbona, nel quartiere medievale di Alfama, una casa completamente distrutta dal terremoto che ha devastato Lisbona il 1 novembre 1755. Figlio primogenito di Martín de Alfonso, cavaliere Discendente portoghese dei nobili francesi (il Bouillon) e di María Taveira.

Ha iniziato i suoi studi presso la scuola della cattedrale. Intorno al 1210, entrò nel monastero dei canonici regolari di San Agustín e San Vicente de Fora, un luogo vicino a Lisbona. Tra i suoi insegnanti in quella fase c'erano lo stesso Priore Pedro e Petrus Petri. Sapevi che la sua famiglia e i suoi amici non hanno accettato la sua vocazione? Ci sono state diverse occasioni in cui hanno cercato di farlo partire senza successo.

Se hai chiamato tuo figlio Antonio, o stai pensando di metterlo sul bambino che sta per nascere, sicuramente sei entusiasta di sapere qual è il significato di questo nome. Come forse già saprai, è un nome ricco di storia e tradizione che è diventato popolare in tutto il mondo.

Se scopriamo il nome di questo Santo, vediamo che Antonio, un nome maschile spagnolo, italiano e portoghese, è di origine greca e deriva da Antonio (in latino), che è stato interpretato come "colui che affronta i suoi avversari" o "coraggioso". Tuttavia, è sempre stato detto che il suo significato è sconosciuto.

Il suo onomastico viene celebrato ogni 13 giugno, anche se il 17 gennaio è anche il santo di tutti gli Antonios, poiché si celebra nel giorno di Santo Antonio Abad.

Per quanto riguarda gli attributi del Santo abbiamo: Libro (Bibbia), verga di gigli (gigli di Sant'Antonio), Gesù Bambino, custodia. Ha il patrocinio degli oggetti smarriti, di chi cerca un partner e dei celiaci; allo stesso tempo è protettore dei viaggiatori, dei poveri, dei muratori, dei fornai e dei cartieri.

E perché il 13 giugno si festeggia il santo di tutti i bambini di nome Antonio?Sant'Antonio era conosciuto come il grande predicatore. Forse può sembrare una persona che cerca di attirare l'attenzione, ma in verità chi lo conosceva diceva che era molto umile e così modesto che voleva passare la vita a svolgere compiti basilari in cucina e in convento.

Hai mai sentito che è conosciuto come 'il Santo di tutto il mondo'? Forse questo è il motivo principale per cui la data dei suoi santi viene celebrata con tanta devozione e affetto. Fu nientemeno che Leone XII a dargli il soprannome di "il Santo di tutto il mondo", e sarebbero passati anni che la sua immagine sarebbe stata vista in tutto il mondo.

[Leggi +: santi dei santi di giugno]

Vuoi conoscere altre curiosità su questo santo?

1. Il santo degli oggetti smarriti
Abbiamo detto prima che è comune invocarlo per trovare oggetti smarriti. La storia racconta che secoli fa un novizio fuggì dal convento con un libro prezioso. Sant'Antonio pregò per recuperare il libro e così fu, il novizio si trovò pochi giorni prima della necessità di tornare con il libro tra le mani.

2. Non si chiamava Antonio né era di Padova
Il suo nome di nascita non è Antonio, non era nemmeno nato a Padova, né era italiano. È nato a Lisbona, in Portogallo. I loro nomi erano Fernando de Bulloes e Taveira de Azevedo. Fu all'età di 25 anni che cambiò il suo nome in Antonio de Padova quando divenne francescano.

3. Il suo miracolo più famoso
Sapete qual è il miracolo più famoso di Sant'Antonio da Padova? Un uomo ha recuperato il piede che era stato amputato. Leonardo, un giovane che aveva preso a calci la madre, è stato punito da Antonio che gli ha detto: "Il piede di chi prende a calci la propria madre merita di essere tagliato". Leonardo ha scelto di tagliarsi il piede. Tuttavia, Sant'Antonio prese il piede amputato di Leonardo e operò il miracolo. Lo ha attaccato di nuovo al corpo. Da quel momento in poi, è anche conosciuto come il santo o il taumaturgo più miracoloso, cioè colui che fa miracoli.

4. Formare anche coppie
Ci sono molte donne che vengono da lui per chiedere un buon marito e ci sono molti uomini che lo pregano di trovare una buona moglie.

5. Andare in giro per San Antonio?
Ci sono persone che mettono la loro immagine in testa, cioè mettono la testa in piedi, essendo questa una superstizione piuttosto che una pratica cristiana.

E, per finire, vi lasciamo una preghiera a Sant'Antonio da Padova da fare dal profondo del vostro cuore.

Preghiera a Sant'Antonio da Padova: O mio ammirabile e illuminato protettore, Sant'Antonio da Padova! Ho sempre avuto grande fiducia che mi aiuterai in tutte le mie necessità, pregando per me il Signore che hai servito, la Vergine Santissima che amavi e il divino Bambino Gesù che ti ha fatto tanti favori. Pregate per me, in modo che attraverso la vostra potente intercessione mi concedano ciò che chiedo.

Oh glorioso sant'Antonio! Perché le cose perdute vengono ritrovate attraverso la tua mediazione e fai tante meraviglie con i tuoi devoti; Ti prego e ti prego, Maestà Divina, di riconquistare la grazia che ho perso per i miei peccati, e il favore che ora desidero e chiedo, essendo per la Gloria di Dio e il bene della mia anima. Amen.

C'è una tradizione per celebrare il giorno di Sant'Antonio che è quello di distribuire il Pane benedetto o pane di San Antonio (noto anche per pane per dormire) tra i fedeli, dopo la messa. È un'antichissima tradizione in cui ogni fratello doveva contribuire con un chilo di farina e tre uova per fare il pane. La solita cosa era passare tutta la notte a impastare il pane. L'impasto veniva tenuto avvolto in un panno negli scriños per conservare il calore. All'alba il pane era cotto. Oggi le pasticcerie si occupano di farlo rispettando la loro ricetta.

Dopo la messa, il pane di Sant'Antonio viene affettato e condiviso con i fedeli come veicolo di valori spirituali. Se vuoi la ricetta del pane benedetto, CLICCA SULL'IMMAGINE SOPRA.

Puoi leggere altri articoli simili a Il 13 giugno è San Antonio de Padua, un nome da ragazzo con la storia, nella categoria Santi - Biblico in loco.


Video: greenweek. IL CONSUMO DI SUOLO. QUANTO TERRITORIO MANGIAMO OGNI ANNO? (Agosto 2022).