Nascita

Autorizza te stesso ed esprimi i tuoi desideri di partorire nel tuo piano di nascita


Sicuramente se sei incinta e stai per partorire, hai sentito parlare di un piano di nascita. Non è obbligatorio, ma la verità è che è necessario fermarsi e pensare: "Cosa voglio fare mentre parto?", "Come voglio partorire?" Cosa vorrei che sapesse la persona che mi accompagna? ' Autorizza te stesso ed esprimi i tuoi desideri di partorire nel tuo piano di nascita.

Il piano di nascita è un documento in cui ogni donna incinta può esprimere le sue preferenze, bisogni, desideri e aspettative sul processo di travaglio e parto del suo bambino.

Non è necessario che il piano di nascita sia lo standard del servizio sanitario che ti corrisponde, né il calcestruzzo fornito da alcuna organizzazione. Puoi sviluppare il tuo piano di nascita esprimendo le tue idee in base alle tue conoscenze e ai tuoi desideri. Una delle ostetriche con cui sono stata addestrata ha detto alle donne di scrivere una lettera alla loro ostetrica che questo le avrebbe aiutate a conoscersi meglio e ad esprimere tutto ciò che volevano dirle.

L'importante è arrivare all '"appuntamento" informato, con dati di qualità e veritieri e con idee chiare. Ovviamente dobbiamo avere una mente aperta, poiché il parto non è qualcosa che possiamo controllare e ci sono molti fattori che sono al di fuori del nostro controllo, quindi è molto importante essere informati, con un'idea di ciò che vogliamo, ma con la nostra mente flessibile.

Accompagno le donne durante il parto solo da due anni e mezzo, ma in questo periodo ho potuto vedere che le donne più preparate, soprattutto psicologicamente, sono quelle che affrontano meglio il parto. Ma non è più solo questo, se non che chi è ben informato è quello che può davvero decidere sulla propria consegna. L'informazione è sempre potere.

Ad esempio, nell'ospedale in cui ho formato il protocollo quando una donna è arrivata con una borsa rotta, ha detto che doveva essere introdotta alle 12, ma ha anche considerato che poteva aspettare 24 ore, poiché le prove dicono che questo è sicuro. Se la donna incinta che si reca in ospedale viene informata, può chiedere di non essere indotta fino a dopo 24 ore, ma se non lo è la indurrà a mezzogiorno.

Lo stesso accade con le posizioni di fronte all'espulsione. La posizione litotomica è la meno fisiologica che esista, e finché tutto va bene, la donna è quella che decide in che posizione vuole partorire. Quindi potremmo parlare di molte altre cose.

Un piano di nascita non ha l'obiettivo di pianificare lo sviluppo del travaglio e del parto, poiché possono sempre esserci circostanze imprevedibili e professionisti consigliano l'intervento più appropriato per queste circostanze, sempre con il consenso. Ma ha l'obiettivo che la donna sia informata, autorizzata e in grado di esprimere i suoi desideri.

Anche semplici desideri, come possono essere, quale persona voglio accompagnarmi, se voglio indossare i miei vestiti al posto della camicia da notte dell'ospedale, se voglio usare oli essenziali o la mia musica ecc.

Per tutto questo, incoraggio tutte le future mamme a riflettere su tutti questi aspetti. Abbiamo ancora molto da cambiare i professionisti, sì, ma molto è in tuo potere. Attraverso le vostre richieste, suggerimenti e reclami, è così che cambiano i servizi sanitari. Quella è la pressione che serve, la lotta dei pazienti, sostenuta dai professionisti, ma è impensabile se non viene da te.

Dopo aver sentito la notizia che sei incinta, La prossima informazione che vuoi sapere è quando nascerà il tuo bambino. Sul nostro sito abbiamo un metodo per farti sapere in quale giorno approssimativo sarai in grado di soddisfare il tuo grande desiderio di vedere il viso del tuo piccolo grazie al nostro calcolatore di consegna.

Per conoscere queste preziose informazioni, Dovrai solo inserire la data del tuo ultimo periodo e otterrai la data. Ma non solo, saprai in che giorno hai concepito il tuo piccolo, quando potrai sentire il suo primo battito cardiaco, sentire i suoi primi calci e la data per conoscere il sesso del bambino.

Puoi leggere altri articoli simili a Autorizza te stesso ed esprimi i tuoi desideri di partorire nel tuo piano di nascita, nella categoria Consegna in loco.

Video: 16 Anni E Incinta 7: Alexandra Parte 2 (Dicembre 2020).