Autostima

I messaggi inconsci dannosi che trasmettiamo ogni giorno ai bambini

I messaggi inconsci dannosi che trasmettiamo ogni giorno ai bambini


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sono tanti i messaggi inconsci che trasmettiamo ogni giorno ai bambini senza nemmeno accorgersene. Ed è molto probabile che tutti questi pensieri ci siano stati precedentemente trasmessi dai nostri genitori, anche involontariamente. Il problema è che tutti questi concetti possono essere molto dannosi sia per i genitori che per i bambini. In primo luogo, perché appaiono velate e, quindi, è più difficile notarle. Ma anche perché possono avere delle conseguenze e diventare paure che impediranno ai nostri figli di affrontare la vita con fiducia e alta autostima. Ma quali sono questi messaggi?

Tutti attenti a questo elenco di frasi. Cosa suggeriscono?

  • Non va bene fare errori.
  • Non va bene avere bisogni.
  • Non va bene provare sentimenti di identità.
  • Non va bene essere troppo pratici o troppo felici.
  • Non va bene sentirsi a proprio agio nel mondo.
  • Non va bene fidarsi di te stesso.
  • Non va bene dipendere da qualcuno per qualsiasi cosa.
  • Non va bene essere vulnerabili o fidarsi di qualcuno.
  • Non va bene farti valere.

A meno che i nostri genitori non fossero esseri umani altamente sviluppati e coscienti, temo che ci abbiano trasmesso alcuni messaggi inconsciamente. Ed è che l'infanzia di prima non è quella di adesso, per tutti noi nati negli anni '70 o '80 non esisteva il concetto di intelligenza emotiva, con cui i nostri genitori sono perdonati.

Tuttavia, per tutti quei genitori che sono nati dopo e che hanno accesso alle tecnologie e allo sviluppo dell'era della conoscenza, non dare per scontato temi come questo, è una cosa più seria. Ma in effetti deciderai quando è il momento di imparare a insegnare a tuo figlio. Il tempo per imparare per non trasmettere questi messaggi ai bambini.

Sebbene i nostri genitori ci abbiano dato il meglio per amore e per conto di esso, sicuramente abbiamo ricevuto alcuni di questi messaggi e, come adulti consapevoli di questo oggi, abbiamo l'obbligo di tagliare questa catena di messaggi da una generazione all'altra.

E per smettere di trasmettere questi messaggi inconsciamente, propongo fare qualche piccola riflessione: Quale dei messaggi sopra descritti ti riguarda in particolare? Come vuoi evitare di trasmetterlo a tuo figlio? Perché se hai uno o più di questi messaggi che hanno determinato la tua personalità, e il tuo partner ne ha altri ... cosa trasmetti a tuo figlio?

Passando parte del tuo tempo a pensarci, diventerai consapevole di questi messaggi. E questo è il primo passo per cercare di eliminarli dalla tua vita (e da quella dei tuoi figli). Questo è molto importante perchéquesti messaggi possono essere accompagnati da una paura. E questo, infatti, influenzerebbe lo sviluppo dei nostri figli, la loro autostima e il riconoscimento dell'identità.

Le paure più frequenti possono essere una delle seguenti:

  • Paura di essere cattivi.
  • Paura di essere imperfetti.
  • Paura di non essere degni di amore.
  • Paura di essere spregevole.
  • Paura di non essere importante.
  • Paura di non avere un'identità.
  • Paura di mancare di sostegno.
  • Paura di essere impotente.
  • Paura di essere colti dal dolore.
  • Paura di essere danneggiati dagli altri.
  • Paura di essere controllati dagli altri.
  • Paura di essere inutili.

E cosa possiamo fare per evitarlo? Per compensare queste paure, creeremo sicuramente un bisogno fondamentale per noi stessi. E per sapere qual è la tua esigenza principale, puoi completare questa frase:

"Se avessi X (ad esempio amore, sicurezza, pace, tranquillità, ecc.), Tutto sarebbe fantastico."

E da questa esigenza scoprirai le conseguenze che hanno portato alla paura.

Per concludere questo articolo vorrei fare ancora una volta appello a qualcosa che credo sia essenziale nell'educazione dei bambini: l'importanza di prendersi cura di noi stessi, i genitori, per prenderci cura dei nostri figli. Se non ci preoccupiamo di noi stessi, non saremo in grado di affrontare l'educazione e la crescita dei nostri figli in modo sano e felice. Pertanto, non possiamo trascurare l'importanza di amare noi stessi per amare ...

Ma non solo questo bisogno di cure è necessario, dobbiamo anche tener conto dell'importanza di essere più consapevoli come educatori. E tu sei?

Puoi leggere altri articoli simili a I messaggi inconsci dannosi che trasmettiamo ai bambini ogni giorno, nella categoria Autostima in loco.


Video: Prof. Stefano Pallanti ADHD Adulti (Settembre 2022).