Maternità u00e1

7 motivi per non indossare i tacchi in gravidanza

7 motivi per non indossare i tacchi in gravidanza


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Essere incinta Non significa dover rinunciare alla moda o sentirsi belli. Le future mamme possono seguire le tendenze, adattare la loro nuova figura ai vestiti che preferiscono e continuare a indossare per esprimere la loro personalità. Tuttavia, in relazione alle calzature la situazione cambia, poiché non è consigliabile indossare tacchi troppo alti con l'avanzare della gravidanza. Guiainfantil.com Rivela le ragioni fondamentali per non indossare scarpe col tacco alto in gravidanza.

1. Problemi alla schiena. Durante la gravidanza, è necessario prendersi cura della schiena, perché puoi soffrire di dolore a causa del peso della pancia. Per questo motivo, indossare scarpe con i tacchi alti aggraverebbe questi dolori, o potrebbe far camminare la donna incinta con la spina dorsale storta, il che sarebbe dannoso per la sua salute e anche per quella del bambino.

2. Stanchezza aumentata. Con il progredire della gravidanza, la fatica tende ad aumentare. La sensazione di stanchezza ha a che fare con gli ormoni, con l'aumento di peso e con il resto dei sintomi della gravidanza, quindi se è anche difficile camminare, o costa di più con i talloni, anche la sensazione di stanchezza sarà maggiore.

3. Ritenzione idrica. La ritenzione idrica è una delle lamentele più comuni delle donne in gravidanza. In pochissimi casi può essere evitato, ma ci sono accorgimenti per abbassarlo, come l'assunzione di più liquidi per favorire l'idratazione o un esercizio fisico speciale per le pre-madri. Tuttavia, indossare i tacchi potrebbe avere l'effetto opposto, che è quello di aggravare la ritenzione di liquidi non appoggiando le gambe.

4. Gambe stanche. Molte donne incinte possono provare la sensazione di avere le gambe stanche, soprattutto a fine giornata, quando avvertono una sorta di crampi dovuti al peso. Se questo accade già di per sé, indossare scarpe col tacco alto per lungo tempo durante il giorno farà gonfiare le gambe e non riposare quando le togli.

5. Rigonfiamento. Il disagio principale in gravidanza è il gonfiore generale. La ritenzione di liquidi e l'evidente crescita dell'addome fanno sì che le donne in gravidanza cambino la taglia dei vestiti, ma anche le scarpe. Avere più piedi gonfi del solito è molto normale e indossare scarpe col tacco alto potrebbe contribuire alla sensazione di irritazione e dolore inutile.

6. Problemi di equilibrio. Le nuove dimensioni della donna incinta sono meglio controllate con una scarpa comoda e piatta, che evita le scarpe con zeppa. In questo modo non perderai l'equilibrio, cosa che può accadere con centimetri in più, evitando viaggi o addirittura problemi alla caviglia.

7. Dolore ai piedi. Ma ovviamente, se indossare i tacchi può causare dolore o bruciore alla pianta del piede, succede normalmente, in gravidanza può essere peggio. Il dolore ai piedi causato dall'uso dei tacchi in gravidanza è molto comune perché i piedi saranno generalmente più gonfi e potrebbero comparire sfregamenti e vesciche. Evitarli è la cosa più ragionevole da fare.

Puoi leggere altri articoli simili a 7 motivi per non indossare i tacchi in gravidanza, nella categoria Maternità in loco.


Video: 28 TRUCCHI SPETTACOLARI PER LE DONNE (Settembre 2022).