Scuola

7 consigli utili per i nuovi insegnanti che hanno cambiato scuola


Per ognuno di noi, ci sono alcuni scenari che sono i più stressanti della nostra vita. I più riconosciuti sono un trasloco, la fine dell'anno o la nascita e l'educazione dei bambini. Ce n'è un altro che ha anche le sue dinamiche e cioè il cambiamento del tuo posto di lavoro. Cosa succede quando chi cambia scuola è l'insegnante? Ecco alcuni suggerimenti per i nuovi insegnanti che iniziano a lavorare in un nuovo centro educativo.

Iniziare un nuovo lavoro è fonte di stress, perché è impegnativo. Tuttavia, quando parliamo del settore dell'istruzione, cambiare scuola implica non solo adattarsi alle condizioni della tua nuova posizione, ma anche conoscere e comprendere le dinamiche sia degli studenti, degli insegnanti e del sistema scolastico stesso.

Questo cambiamento da una scuola all'altra non è così semplice come sembra. Ci si sposta da un tipo di società a un altro, con altri costumi e modi. In parte è simile al processo migratorio, solo che in questo caso di solito avviene all'interno della stessa città o Paese: devi adattarti e riconoscere con che tipo di comunità hai a che fare.

Con questa sfida, vorrei proporre alcune strategie di base per tutto quell'insegnante che cambia il suo posto di lavoro. Questi suggerimenti hanno lo scopo di adattarsi a come è il sistema stesso, riconoscendo davvero chi sono i leader all'interno della comunità e com'è la vita quotidiana all'interno di questa scuola. Seguiamo ciascuno di questi suggerimenti.

1. Uno di questi sarebbe identificare veramente chi sono i leader e gli influencer all'interno degli insegnanti e manager. Ciò significa riconoscere i loro interessi, le motivazioni e il modo in cui lavorano e quali sono i loro paradigmi educativi, le strutture e il sistema di lavoro. Ciò significa appoggiarsi molto su chi sarà responsabile e osservare le dinamiche ei codici tra gli insegnanti.

2. Il secondo è indagare il tipo di comunità in cui gli studenti si sviluppano. Ciò significa scoprire se i giovani appartengono a una classe sociale influente o rischiosa. È molto diverso, per lo stesso motivo, il tipo di trattamento o il linguaggio che ciascuno dei giovani ha.

3. Riconosci davvero di cosa si tratta il tipo di profilo che il sistema scolastico cerca con i suoi studenti. È molto diverso se la scuola vuole un giovane a tutto tondo o con buoni risultati accademici, anche se ha un'offerta educativa alternativa. Lo dico perché i tuoi obiettivi all'interno della tua materia devono essere in accordo con il tipo di profilo che ci si aspetta dal giovane.

4. Calendario, tipologie di valutazioni e sistema di lavoro stesso. Questo è essenziale, perché gradualmente riconoscerai lo stesso ritmo di lavoro e le scadenze e i momenti di lavoro. Ricordo, ad esempio, che in una scuola in cui mi trovavo aveva un formato di test semestrale a novembre. Ciò significava che già in ottobre si sarebbe dovuto avanzare la sua proposta di test, in modo che la stessa revisione del documento fosse fattibile e valutasse la sua rilevanza.

5. Fare attenzione a come sono i rapporti tra il sindacato e la direzione e se effettivamente come è il rapporto tra i responsabili della scuola con i loro lavoratori.

6. Revisione il progetto educativo, almeno le linee guida generali. In questo modo, sarai in grado di confermare se i tuoi obiettivi di classe e il tuo stile di insegnamento sono adattati al sistema scolastico.

7. Analizza il tipo di pianificazione e il paradigma educativo. Con questo intendo dire che se l'unità tecnica educativa è dalla parte della nuova didattica educativa o mantiene ancora uno stile piuttosto tradizionale.

Questo processo, almeno, dovrebbe essere importante registrarlo almeno per i primi tre o quattro mesi di lavoro. Adatta e riconosci i punti di supporto necessari, chiedi e riconosci sempre quelle persone che possono darti una buona induzione. E, soprattutto, calma e tranquillità nei ritmi del lavoro e imparare a lascia il tempo per il tuo sviluppo personale. Questo è essenziale per imparare ad adattarti e vivere in pace all'interno di questa nuova sfida.

Puoi leggere altri articoli simili a 7 consigli utili per i nuovi insegnanti che hanno cambiato scuola, nella categoria Scuola / College in loco.

Video: One World Online School. Il ritorno a scuola e al lavoro (Dicembre 2020).