Valori

Insegna a tuo figlio a essere generoso e non in ansia per i regali di Natale

Insegna a tuo figlio a essere generoso e non in ansia per i regali di Natale


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il Natale sta arrivando e molti bambini sono molto nervosi per i regali. Realizzare la lettera a Babbo Natale o ai Magi è per loro un momento di grande emozione. Pensano a quanti regali potranno fare quest'anno nella lettera e contano sulle dita quanti ne arriveranno a casa. Due, cinque, nove? I bambini vogliono sempre ricevere sempre più giocattoli. Tuttavia, i genitori hanno il dovere: insegnate loro ad essere generosi e a non essere ansiosi per i regali di Natale e che il Natale non è solo ricevere, ma anche dare.

Nell'ambito degli incontri #ConectaConTuHijo, organizzati dal nostro sito, Andrés París, educatore e pedagogo, ci ha lasciato alcune delle chiavi per aiutarci, come genitori, in modo che i nostri figli non si sentano così tanto ansiosi dai regali e siano più generosi nel Feste di Natale, perché Il Natale è un momento speciale e unico, e un periodo dell'anno in cui si producono molte emozioni che dovremmo mantenere durante i dodici mesi o, almeno estenderle un po 'di più.

Ma, È possibile che un bambino sia ansioso di ricevere regali? Perché si verifica questa situazione? Non dovrebbe essere normale, anche se sembra essere sempre più comune e tutto nasce, secondo Andrés París, da una cattiva gestione educativa e dal non aver insegnato ai nostri figli la pausa, la pazienza e che non tutto è immediato, cosa che risulta di giorno in giorno Oggi complicato a causa di whatsapp e social network. Come genitori, dobbiamo fermare questa tendenza pensando di seminare e costruire qualcosa di forte, solido e con valori fondamentali come famiglia.

Il bambino ha il diritto di chiedere quello che vuole, ma i genitori devono essere coerenti e noi dobbiamo aiutarli a non avere ansia per i regali, perché molte volte siamo noi, ad esempio al momento di scrivere a Babbo Natale, che non li regaliamo limiti e li incoraggiamo e chiediamo costantemente 'Cosa scriverai nella tua lettera? o Facciamo la lista dei regali! Con queste frasi e questo comportamento da parte nostra, diamo loro libero sfogo per mettere tutto ciò che vogliono o, quel che è peggio, li correggiamo e li costringiamo che una volta che tutto è scritto, stanno eliminando o selezionando cose.

Certo, andranno a letto nervosi pensando a cosa metterà Babbo Natale sotto l'albero di Natale oi Re Magi vicino a Betlemme, si alzeranno presto per vedere se il pacco oi pacchi depositati lì sono grandi o piccoli e, sicuramente, costerà loro la rottura carta da regalo nella fretta di scoprire cosa c'è sotto, ma solo educandoli alla sostenibilità e alla proporzionalità faremo in modo che godano di più di questo momento.

Come spiegare ai bambini in modo semplice cos'è la generosità? Andrés París dice una frase molto vera e reale: "È dare qualcosa senza chiedere nulla in cambio." Quelli di noi che sono padri e madri lo hanno scoperto nel momento in cui abbiamo avuto il nostro primo figlio tra le braccia, perché in quell'istante ti rendi conto che quella piccola persona è, forse, l'unica per la quale daresti la vita.

Ed è in questo che consistono un po 'la maternità e la paternità: dare senza aspettarsi nulla in cambio. Anche se è vero che a volte perdiamo feedback e un gesto di gratitudine dai nostri figli, non arriva quando lo vogliamo, ma quando viene dal loro cuore! Ma nonostante tutto quella sensazione di dare ci fa essere in uno stato molto piacevole, che è l'ideale da trasmettere ai nostri figli.

Cozza un po 'con lo sguardo che sta assumendo il Natale negli ultimi tempi, dove tutto sta ricevendo e consumando, ma con piccoli e semplici gesti riusciamo a realizzarlo. Successivamente, ti diamo alcune idee che aiuteranno i tuoi figli e, in generale, l'intera famiglia, ad essere e ad imparare ad essere più generosi.

- Vai ai rastrelli
A Natale, più che in qualsiasi altro periodo dell'anno, sono tante le iniziative di solidarietà a cui puoi partecipare in famiglia, ad esempio andare ad alcune delle rastrellette che si svolgono nella tua città. Se hai dubbi, chiedi alla parrocchia più vicina.

- Dona giocattoli
È bene spiegare ai bambini che sono fortunati ad avere tutto ciò che "vogliono", ma che ci sono bambini che potrebbero non ricevere nulla per Natale quest'anno. Pertanto, una buona iniziativa potrebbe essere quella di cercare nella scatola dei giocattoli quella bambola, puzzle o accessorio che non usano più (che è in buone condizioni) in modo che altri bambini possano goderseli.

- Condividi regali
E se proponessi ai tuoi figli che quest'anno uno dei regali sia per tutta la famiglia o che sia condiviso con i loro fratelli? Potresti essere sorpreso dalla loro reazione!

- Salvadanaio
Sicuramente i tuoi figli hanno un salvadanaio in cui mettono le monete che i nonni o gli zii regalano loro di volta in volta o quelli che restano quando vanno a comprare il pane e sono all'oscuro dei rendimenti. Forse quest'anno è il momento di rompere il maiale e dare quei soldi a chi ne ha bisogno.

Puoi leggere altri articoli simili a Insegna a tuo figlio a essere generoso e non in ansia per i regali di Natale, nella categoria Titoli in loco.


Video: 16ªGiornata del Bambino e dellAdolescente nei luoghi di cura e del prendersi cura Pomeriggio2ªParte (Agosto 2022).